News

30 milioni per Marinarsen La Spezia, Piccione (Intesa Fp): e per Augusta?

AUGUSTA – È di ieri sera la notizia che per l’Arsenale militare marittimo di La Spezia saranno investiti 30 milioni di euro in tre anni. Una boccata d’ossigeno per il territorio ligure, confermata dal ministro della Difesa Roberta Pinotti con la seguente affermazione: “Rilancerà l’occupazione nello spezzino e darà nuova linfa alle aziende dell’indotto“.

peppe-piccione-intesa-fp-siciliaInterviene in data odierna il segretario regionale di Intesa Fp Peppe Piccione con una nota nella quale richiede una immissione di risorse anche nella realtà megarese.

Il sindacalista dichiara: “Che la Forza armata e quindi il Ministero della Difesa abbiano deciso di potenziare lo stabilimento arsenalizio ligure, è un segnale positivo, ma non dimentichiamo che anche il territorio siciliano ha bisogno di un rilancio dell’occupazione e di immissione in circolo di risorse economiche fruibili dall’indotto“.

Piccione aggiunge: “Non passi in secondo piano, inoltre, la fondamentale e strategica importanza della Base Marina Militare di Augusta, che fornisce da sempre il supporto tecnico e logistico, per ogni operazione ordinaria e non“.

Conclude: “Pertanto, auspico che il potenziamento delle strutture, e quindi investimenti economici consistenti, tocchino anche la Sicilia, che non si è mai tirata indietro dal fronteggiare ogni emergenza, anche se con minore numero di uomini e mezzi, rispetto alle altre Basi“.


In alto