Eventi

Presentato il premio “Vittorio Ribaudo”, ecco chi verrà premiato

AUGUSTA – È stata presentata alla stampa questo venerdì mattina, presso la sala conferenze del Comando Marisicilia, la prima edizione del premio culturale “Vittorio Ribaudo”, dal padrone di casa contrammiraglio Nicola De Felice, dal direttore artistico del premio Rosario Belfiore, dallo stesso maestro Vittorio Ribaudo e dalla giornalista Patrizia Tirendi.

Come già anticipato, si terrà sabato 26 novembre alle ore 20 presso il centro sportivo “Armando Stampanone” del comprensorio Terravecchia della Marina Militare e nel corso della serata saranno conferiti riconoscimenti a tutti coloro che si sono particolarmente distinti in attività umane, artistiche e sociali e che, a qualunque titolo, hanno coinvolto la Sicilia, distinguendosi in diversi settori: dalla cultura allo sport, dal giornalismo allo spettacolo, dall’arte al sociale.

Nella conferenza stampa sono stati preannunciati i premi, che saranno dieci, e i personaggi illustri a cui verranno assegnati: il premio Cultura al poeta Antonio Magrì, il premio Tradizione popolare   al cantastorie Luigi Di Pino, il premio Giornalismo alla giornalista del Tg3 Lucia Basso, il premio Impegno delle istituzioni al contrammiraglio Nicola De Felice, il premio Musica al maestro Daniele Ferlito, il premio alla Carriera al tenore maestro Marcello Giordani, il premio Sport al paracanoista Salvatore Ravalli, il premio Teatro all’attore Enrico Guarneri, il premio Cinema all’attore Mario Opinato, il premio Spettacolo al comico cabarettista David Simone Vinci.

Inoltre, sono previste delle menzioni speciali: alla cantante augustana Sabrina Russo, all’Asd Scuola di ballo di Ragusa diretta da Gianni e Gianna Criscione, al soprano e violinista Sarah Ricca, agli attori Angelo Faraci e Salvatore Di Stefano, alla stilista Cinzia Scozzese, all’hairstylist Salvatore Raimondi.

Su iniziativa del comandante Marisicilia De Felice, nell’ambito della prima edizione del premio, che seguirà la ricorrenza del 25 novembre, Giornata internazionale per l’eliminazione della violenza contro le donne, saranno ricordate le donne vittime di femminicidio, per dire stop alla violenza di genere.

L’evento sarà arricchito dalle opere del maestro Ribaudo ed impreziosito dalle performance di altri illustri ospiti, di cui ancora non sono stati resi noti i nomi.


In alto