Eventi

A Melilli il quarto corteo provinciale per dire “Basta all’inquinamento dell’aria”

AUGUSTA – È stata programmata per sabato 24 a Melilli la manifestazione delle associazioni e comitati riuniti sotto la denominazione “Basta all’inquinamento dell’aria” nel quadrilatero industriale, che si battono contro le emissioni inquinanti delle industrie in atmosfera. Si tratta della quarta iniziativa popolare dopo quelle tenute nei mesi scorsi a Siracusa, Augusta e Priolo.

Il corteo si muoverà da piazza Don Bosco alle ore 15,30 per arrivare e concludersi in piazza Crescimanno davanti al palazzo municipale. Anche in questa occasione verrà consegnato un documento al sindaco, segnatamente Giuseppe Carta, per chiedere attenzione e vicinanza sulle tematiche ambientali. I partecipanti sono stati invitati a portare una fascia nera al braccioin segno di lutto per le vittime dei veleni industriali“.

In particolare, viene chiesto ai sindaci dei comuni ricadenti nel quadrilatero di “intraprendere le necessarie azioni legali e amministrative nelle opportune sedi di competenza, affinché vengano immediatamente ridotte le emissioni di veleni industriali nell’aria e perché venga riconosciuto il disastro ambientale colposo causato dall’inquinamento industriale nel quadrilatero della morte, in modo che i cittadini possano attivarsi legalmente per richiedere ed ottenere il risarcimento per i danni causati alla salute e al territorio“.

Le associazioni e comitati stanno inoltre organizzando una quinta manifestazione, che sarà rivolta all’Arpa di Siracusa.

(Foto in evidenza: generica)


In alto