News

Alluvioni ad Augusta: alla ricerca di soluzioni per uscire dal “pantano” [Video]

Foto di viale America durante il nubifragio di Augusta

AUGUSTA – Le “bombe d’acqua” che stanno caratterizzando in particolare i mesi di settembre e dicembre sconvolgono periodicamente il territorio augustano, senza soluzione di continuità, dalla frazione Brucoli al quartiere Paradiso nell’Isola, passando per la Sp1, l’ingresso della città, il lungomare Rossini-Granatello.

I due nubifragi più recenti si sono registrati lo scorso 6 dicembre e il 20 dicembre, in quest’ultimo caso meno intenso, ma che comunque ha generato per oltre metà giornata disagi alla popolazione.

Ad ogni nubifragio, anche quando il Comune cerca di prevenire attraverso la pulizia dei canaloni e delle caditoie, centinaia di famiglie augustane restano “sequestrate” nelle proprie case ed è accaduto spesso che non ci fosse, nell’emergenza, personale comunale preposto in numero sufficiente ad intervenire.

Ogni alluvione, dopo l’infinita attesa del deflusso delle acque piovane, porta con sé le polemiche sulle allerte meteo mancate o troppo zelanti, che si trasferiscono dai social network alla politica cittadina, ma anche il rilancio di proposte tecniche per porre rimedio definitivo a un problema pluridecennale.

Le lamentele dei comuni interessati sono legate all’assenza di risorse che dovrebbe conferire la Regione per far fronte al conclamato rischio idrogeologico. Il Comune di Augusta non dispone di pompe idrovore, che costituirebbero una possibile soluzione per l’emergenza. Quale soluzione definitiva almeno per l’ingresso di Augusta, si suggerisce da tempo la previsione di una vasca di raccolta con pompe di rilancio verso il mare, che comunque genererebbe interrogativi sulla fattibilità degli scavi per la vicinanza a ciò che è stato classificato come “discarica” di pirite, ovvero l’ex campo sportivo.

Ne hanno discusso lo scorso martedì sera, in occasione del programma radiofonico Mi sono rotto!! in onda su Radio Musmea in collaborazione con La Gazzetta Augustana.it, il sindaco Cettina Di Pietro e l’assessore all’Ambiente Danilo Pulvirenti, insieme a due consiglieri comunali dell’opposizione, Enzo Canigiula e Marco Niciforo. Proponiamo qui di seguito un estratto video del programma.


In alto