Hobby & Hi-Tech

Antiriciclaggio, nuovi controlli su siti web di gaming e sale da gioco

Contrastare il fenomeno del riciclaggio: è questo l’obiettivo dei Monopoli di Stato che, nei prossimi mesi, hanno previsto un inasprimento dei controlli sul gioco d’azzardo, che coinvolgerà sia i canali ‘tradizionali’ (come il Bingo e le sale da gioco), sia i numerosi siti web di gaming.

I controlli mireranno a identificare i giocatori, ed in particolare le giocate effettuate con banconote di grosso taglio. Inoltre, non sarà più consentita la registrazione semplificata sui portali di gioco online, al contrario di quanto accade ancora oggi: oltre agli attuali 12 campi da compilare, e dunque al nominativo e al codice fiscale del giocatore, saranno necessari ulteriori recapiti ed un documento d’identità valido.

Inoltre, per le società concessionarie, è previsto l’obbligo di inserire dei nuovi strumenti di controllo, che permetteranno di intercettare con maggiore facilità tutti i movimenti anomali o di somme ingenti.

Anche per le Vlt (Videolottery) sono previste delle nuove misure di sicurezza: le linee guida dei Monopoli di Stato obbligano ad effettuare controlli, con frequenza minima settimanale, su tutte le sessioni di gioco, segnalando eventuali incongruenze tra le somme puntate e quelle erogate.

Per i canali di gioco offline, i controlli riguarderanno anche eventuali comportamenti ‘anomali’ dei giocatori: chiusure in anticipo della sessione, giocate multiple o effettuate con banconote da 500 euro.

Insomma, se negli anni scorsi il mercato illegale, in particolare quello in Rete, ha subito un duro colpo, la direzione, nei mesi a venire, sembra essere la stessa: contrastare tutti i fenomeni illegali, indagare sulle attività sospette e sanzionare duramente i casi di riciclaggio di denaro.

In passato, tali misure hanno portato alla quasi totale sostituzione dei canali di gioco ‘in nero’ con siti web autorizzati dall’AAMS: al giorno d’oggi, trovare i portali legali di slot online AAMS è molto più facile grazie ai siti di recensione specializzati nel settore.

Di certo, le nuove misure di controllo permetteranno di eliminare le ultime ‘zone d’ombra’ del gioco d’azzardo, favorendo, al tempo stesso, i comportamenti e, dunque, le società legali più meritevoli.


In alto