Cronaca

Armato di coltello dà in escandescenze alla Borgata, nuovo arresto per quarantaquattrenne

AUGUSTA – Nella serata di ieri, intervento dei carabinieri nei pressi di via Buozzi, alla Borgata, culminato con l’arresto di un quarantaquattrenne. Richiamati da forti urla provenienti dalla zona delle case popolari, si sono diretti verso l’area di sosta dell’abitato, individuando l’uomo, in evidente stato di agitazione, che brandeggiava un coltello da cucina della lunghezza complessiva di 40 centimetri e inveiva animatamente nei confronti dei condomini della palazzina attigua alla propria.

Con l’ausilio di un altro equipaggio del nucleo Radiomobile, i militari hanno iniziato a mediare con l’uomo, riportandolo alla calma e riuscendo infine a disarmarlo. Il coltello da cucina, con cui l’uomo si era recato fuori dalla propria abitazione, è stato posto sotto sequestro.

Una volta identificato, il quarantaquattrenne Antonino Lanzafame è risultato già sottoposto al regime degli arresti domiciliari per reati contro il patrimonio dello scorso giugno ad Augusta. I carabinieri hanno pertanto proceduto con l’arresto per evasione e la denuncia per porto abusivo di armi. Il quarantaquattrenne è stato nuovamente sottoposto alla misura degli arresti domiciliari presso la propria abitazione, come disposto dall’autorità giudiziaria competente.

(Foto in evidenza: repertorio)


In alto