Cronaca

Arrestato presunto pusher augustano di 19 anni, denunciato l’amico minorenne

AUGUSTA – Nella notte tra venerdì e sabato scorsi, i carabinieri della locale Compagnia hanno arrestato il diciannovenne augustano Carlo Maugeri e denunciato contestualmente alla Procura per i minorenni di Catania l’amico di 17 anni, per detenzione a fini di spaccio di sostanza stupefacente.

Intorno alla mezzanotte, mentre percorrevano a bordo dell’autoradio la strade di contrada Scardina, i militari si sono imbattuti nei due giovani su uno scooter, che assumevano improvvisamente “atteggiamenti inusuali”. Secondo quanto ricostruito dai carabinieri, il Maugeri avrebbe tentato di disfarsi delle dosi di marijuana in suo possesso, passandole nelle mani dell’amico minorenne, attirando invece l’attenzione dei militari.

A seguito di perquisizione personale, sono state rinvenute “dieci dosi di marijuana“, quindi i carabinieri hanno deciso di estendere il controllo anche all’abitazione del giovane, dove hanno trovato, nel comodino della sua camera, “ulteriori quaranta dosi della stessa quantità, ugualmente confezionate e identiche a quelle che portava addosso in strada”.

Sequestrati la droga, i grinder e le banconote di piccolo taglio per lo più da 5 euro, trovate nelle sue tasche, il Maugeri è stato tradotto presso la propria abitazione agli arresti domiciliari mentre l’amico diciassettenne, come summenzionato, denunciato per lo stesso motivo alla Procura per i minorenni di Catania.


In alto