News

Arriva l’ordinanza anti-botti, ecco i divieti e le sanzioni

AUGUSTA – Quasi a ridosso della notte di Capodanno, in data odierna è stata emanata l’ordinanza, numero 73, a firma del sindaco Cettina Di Pietro, che introduce il divieto assoluto di petardi, articoli pirotecnici e fuochi d’artificio” nelle aree pubbliche del territorio comunale dalle prime ore di sabato 31 dicembre alla mezzanotte di venerdì 6 gennaio. Lo scorso anno l’ordinanza sindacale venne emanata il 24 dicembre e rimase in vigore fino al 10 gennaio.

Nello stesso provvedimento si legge che la ratio è legata alla tutela dei cittadini da “potenziali rischi per l’incolumità”, intesa come “tutela dell’integrità psico-fisica della popolazione”, in un periodo di festeggiamenti caratterizzato dall’utilizzo di botti e petardi sia in luoghi pubblici che privati. Non solo. Viene esplicitata anche la ratio della prevenzione dei disagi arrecati dalle esplosioni negli animali, poiché gli scoppi li indurrebbero alla fuga, esponendoli al rischio di smarrimento o investimento stradale.

Si precisa che, per quanto riguardo gli spazi privati, l’uso di tali prodotti è ammesso nel limite in cui “non produca conseguenze di qualsiasi genere o natura che si ripercuotano negli spazi pubblici del Comune”, usando tutte le precauzioni del caso.

Per i trasgressori, salvo che il fatto non costituisca reato, sono previste sanzioni amministrative che vanno da 25 euro a 500 euro.


In alto