Sport

Atletica, Spinali stravince la Maratonina di Donnalucata. “Dedico la vittoria a Josè Motta e Alessandro Maci”

AUGUSTA – Stravince l’augustano Luigi Spinali, segnando il tempo di 1h13’10”, alla prima edizione della “Maratonina Riviera di ponente” di Donnalucata, frazione marinara di Scicli. Il podista dell’Atletica Augusta ha imposto il suo ritmo agli avversari, tagliando il traguardo con ben 57 secondi di vantaggio sul secondo.

Una domenica mattina che ha visto la partecipazione di circa 850 atleti, provenienti da tutta la Sicilia, pronti a sfidare le avverse condizioni meteo, con un rinvio alla partenza di mezzora proprio per la forte pioggia che si è abbattuta sulla zona.

Spinali, interpellato dalla nostra redazione, ha affermato: “Nonostante la carenza di impianti sportivi, mi alleno quotidianamente sui percorsi cittadini della mia città, non piangendomi addosso e non mollando mai, per nessun motivo, nel silenzio delle istituzioni“. Quindi il consueto ringraziamento e due dediche speciali: “Ringrazio il mio massofisioterapista Simone Fabac e dedico questa vittoria agli amici Josè Motta e Alessandro Maci, recentemente scomparsi“.

Prossimi appuntamenti annunciati da Spinali la “Stramegara”, il 20 maggio ad Augusta, e la mezza maratona di Lugano, il 27 maggio in Svizzera.

Non solo Luigi Spinali per l’Atletica Augusta, dal momento che hanno ben figurato altri podisti neroverdi: Lino Traina giunge terzo di categoria, Matteo Cipriano ferma il cronometro sul tempo di 1h26’30”, Giuseppe Dragà 1h28’, Fabio Battaglia 1h37’, Domenico Ballotta 1h40’, Roberto Argentino e Antonio Maiolino 1h45’, inoltre Antonio Di Raimondo.

Il riscontro cronometrico è stato fortemente condizionato dal forte vento e dalle pozzanghere lungo il percorso.


In alto