Sport

Atletica, Spinali strepitoso anche alla mezza maratona di Verona, Casalaina fa “venti”

AUGUSTA – Ancora una grande performance dell’atleta augustano Luigi Spinali, classe 1992, tesserato con l’Atletica Augusta, ieri alla quarta edizione della “Cangrande Half Marathon” di Verona, sui 21 chilometri. Nella domenica appena trascorsa, il podista neroverde è riuscito a tagliare il traguardo 8° assoluto, 4° degli italiani in gara, fermando il cronometro sulla distanza dei 21,097 km a 1h 10′ 20” (3′ 18” la media al chilometro con una velocità pari a 22 km/h), in un contesto internazionale dallo spessore tecnico molto elevato considerati gli oltre tremila atleti iscritti tra cui i vari kenyani, etiopi e ugandesi.

A via da piazza Bra, adiacente alla celebre Arena di Verona, la gara è stata vinta dal kenyano Mayo Rodgers (1h 02′ 18”). Un percorso lineare che si snodava prevalentemente sul lungofiume Adige, reso impegnativo da lievi tratti in salita e cambi di direzione.

Il ventisettenne augustano, tra i primi dieci assoluti a Verona, negli ultimi anni ha abituato a questi exploit sportivi, portando in alto il nome di Augusta in ogni maratona o mezza maratona tricolore. Commenta così la prestazione veronese: “Sono molto emozionato per quanto fatto quest’oggi. Una gara condotta con il massimo della concentrazione, credendoci fino in fondo e cercando quel risultato che costruisco in allenamento. È stata una giornata perfetta in questa splendida città. Sin dall’inizio ho impresso il mio ritmo e con regolarità mi lasciavo alle spalle diversi avversari. Al 16° chilometro riprendevo il gruppo di atleti che avevano preferito invece partire più spinti, che però poi hanno pagato tale scelta nel finale“.

Non potevano mancare i ringraziamenti, che Spinali indirizza a “tutti i miei sostenitori che da Augusta mi hanno dato tanta grinta e incitamento“, “a Simone Fabac, per prendersi cura di me e dei miei problemi muscolari“, infine “alla dirigenza dell’Atletica Augusta e ai miei compagni di squadra, sempre pronti e disponibili“.

Tra i prossimi impegni ad attendere Spinali, il mondiale di mezza maratona a Valencia in programma il prossimo 24 marzo.

Tra i compagni di squadra, Carmelo Casalaina a Verona ha corso la sua ventesima maratona, entrando nella storia dell’atletica neroverde. Il fondista augustano ha dato tutto se stesso per completare la gara veronese, nonostante non fosse al top della forma per diversi problemi fisici, riuscendo a correre i 42,195 km in 3h 20′ 01”. Casalaina ha trovato all’arrivo ad acclamarlo la famiglia e proprio il collega Spinali.

Atletica Augusta presente ieri anche a Palermo, dove si è svolta la mezza maratona, sui 21,097 km, e ha ben figurato con i suoi podisti Giuseppe Dragà, Matteo Cipriano, Antonino Liuzzo, Pasquale Traina, giunti insieme al traguardo con il tempo di 1h 30′ 01”, e Mario Vadalà che ha concluso in 1h 35′ 40”.


In alto