News

Augusta, commovente gara di solidarietà per Patrizia

AUGUSTA – La cittadinanza si è subito mobilitata, appena appresa la richiesta di aiuto di Antonio Caruso per la moglie Patrizia, già operata pochi mesi fa e che necessita di un nuovo intervento chirurgico urgente, per il quale non sarebbe possibile attendere i tempi della sanità pubblica.

L’appello è stato veicolato prima tra gli amici poi formalizzato, ieri, dallo stesso Caruso sui social network, ricevendo centinaia di condivisioni e raggiungendo migliaia di utenti, non solo augustani, che hanno subito solidarizzato con il presidente dell’associazione “Genitori e figli”, padre di due ragazze.

È una lotta contro il male, quello drammaticamente noto a molte famiglie augustane, e contro il tempo, “quello che oggi mi è tiranno“, come ha scritto Antonio Caruso, perché “il tempo vola, e in questo momento non mi è concesso esserne il pilota“.

Con la grande dignità e la forza d’animo che gli sono riconosciute, e che in questi anni gli hanno consentito di sostenere tanti genitori, giovani e cause cruciali per la comunità cittadina, adesso ha chiesto un sostegno per la moglie Patrizia. “Vi scrivo per lei, per chi lotta, per chi crede in qualcosa, per chi vuole rialzarsi e continuare a sentirsi vivo – ha spiegato – 30 mila euro è la somma che può continuare a farle avere questa opportunità, è la somma dell’intervento a cui dovrà sottoporsi, un intervento chirurgico alla testa per rimuovere una nuova neoplasia cerebrale che le ste rovinando la vita. È una somma che io da solo non riesco a sostenere in così poco tempo, e per questo oggi chiedo ad ognuno di voi un aiuto ed un contributo per far sì che Patrizia e tutta la mia famiglia possano continuare a sentirsi vive. Ve ne sarei immensamente grato“.

Non si è fatta attendere la risposta solidale degli Augustani, che già tre anni fa con una raccolta fondi capillare e cospicua consentirono al piccolo Federico, di 4 anni, affetto da midollo ancorato occulto, rara malattia invalidante, di potersi operare negli Stati Uniti e di poter oggi vivere serenamente.

Comitati spontanei di cittadini stanno organizzando per il fine settimana banchetti nelle principali piazze di Augusta e Brucoli, e si è già attivato un nutrito elenco di enti e associazioni, come da ringraziamento pubblico odierno di Caruso: “La famiglia Caruso ringrazia ogni singolo cittadino augustano, tutti gli amici, parenti, tutte le associazioni di volontariato e non, i club calcistici, tutte le scuole di Augusta e provincia di Siracusa, la Cisl Scuola, tutti i commercianti, tutti coloro che anche lontani chilometri sono riusciti a far girare il nostro messaggio e ci hanno aiutato di vero cuore, tutte le chiese, la Marina militare, l’Arsenale marittimo, i Carabinieri, la Pubblica sicurezza, la Guardia di finanza, tutte le istituzioni civili e militari, il Sindaco con il consiglio comunale, tutti i componenti del Corpo bandistico Federico II – Città di Augusta”, tutti i club service… insomma tutta la meravigliosa città di Augusta! Dal primo all’ultimo ringraziamo coloro che hanno messo e che stanno mettendo il cuore, per la grande donna che ho al mio fianco!“.

Forniamo ai nostri lettori, per una eventuale donazione tramite bonifico bancario, le coordinate del conto diretto, reso pubblico da Caruso, cointestato a Epaminonda Maria Patrizia e Caruso Antonio. Codice Iban: IT22 M076 0117 1000 0101 2839 476. Specificare la seguente causale: “Per Patrizia”.


In alto