Eventi

Augusta, “Musica di solidarietà”, presentato spettacolo benefico Kiwanis-Giordani per la chiesa di San Nicola

AUGUSTA – Anche quest’anno il club service Kiwanis con il tenore Marcello Guagliardo-Giordani ha organizzato il concerto di Natale “Musica di solidarietà”, che si terrà venerdì 14 dicembre nella sala del teatro di “Città della notte”, alle ore 20,30.

I dettagli della serata sono stati esposti questa mattina in un incontro con la stampa, tenutosi al Circolo Unione presieduto da Gaetanella Bruno. Il past presidente del Kiwanis club cittadino Domenico Morello, affiancato dal segretario Antonello Forestiere, ha aperto la conferenza porgendo i saluti di rito.

Poi è toccato al presidente Sebastiano Gulino introdurre l’evento, ricordando che già da diversi anni il Kiwanis organizza questa manifestazione rivolta alla beneficenza. Quest’anno, come ha annunciato, l’incasso dello spettacolo sarà devoluto in favore della realizzazione del nuovo altare della chiesa di San Nicola a Brucoli. “Ringrazio il maestro Guagliardo, che si è reso disponibile ad aiutarci in questa iniziativa”, ha concluso Gulino.

È stato un ritorno alle origini, l’architetto Gulino mi ha premiato nel 1993. Uno dei primi premi della mia carriera che ho ricevuto, e mi ha inorgoglito molto”, ha riferito commosso il celebre tenore augustano. “Nelle riunioni che abbiamo fatto insieme al presidente e il direttivo del Kiwanis, ci siamo posti l’obiettivo che, trattandosi di un concerto di beneficenza, doveva essere realizzato all’insegna della parsimonia”, ha detto Guagliardo-Giordani. Cionondimeno, ha assicurato che grazie alla sua accademia canoro-musicale Yap verrà messo in scena “uno spettacolo molto bello e variegato“.

Come rivelato stamani, si tratta del grande successo già portato in scena al Circolo Unione lo scorso 1 dicembre, Operetta mon amour, in occasione del primo dei quattro sabati in lirica promossi insieme allo stesso Circolo Unione e alla Camerata polifonica siciliana (vedi articolo). Ma con delle novità. Infatti, per rendere l’atmosfera più cinematografica, gli organizzatori hanno pensato di allestire sul palcoscenico un salotto in stile Liberty da un lato e uno più moderno dall’altro.

Saranno circa cinquanta gli artisti coinvolti nello spettacolo: oltre alla partecipazione straordinaria del tenore Guagliardo-Giordani, saranno protagonisti della serata diversi cantanti lirici, gli allievi e la band della Yap, il corpo di ballo di “Centro studi dimensione danza”, il coro dell’Euterpe diretto da Rosy Messina, il maestro Ivan Manzella. Cettina Messina, regista della serata, avrà anche il ruolo di conduttrice.


In alto