Sport

Calcio a 5, Serie A, poker Maritime Augusta ad Arzignano. Bissoni: “Polido vuole un gioco più veloce”

AUGUSTA – Una vittoria sulla carta scontata per il Maritime Augusta, ad Arzignano contro il Real penultimo in classifica, ma che lancia un importante segnale di ripresa per l’ambiente biancoblù. Il poker in terra vicentina, 4 a 1 il risultato finale, è infatti la seconda vittoria consecutiva dopo un’astinenza durata un bimestre e consente di piazzarsi al terzo posto provvisorio (26 punti) della Serie A, in attesa della decisione del giudice sportivo su Meta-Napoli e del posticipo Real Rieti-Civitella in programma oggi.

Pare finalmente vedersi il gioco del coach Tiago Polido, capace di inserire nell’organico ridotto (ad Arzignano assenti Crema e Zanchetta) giovani talenti tra cui, ieri, Federisco Scino, augustano classe 2001 alla prima convocazione in Serie A.

Nel 4 a 1 esterno, per il Maritime, doppietta di Bissoni, rete di Pedro e sigillo finale di Simi, conquistando tre punti pesantissimi attraverso una rimonta frutto di pazienza e di una prestazione in costante crescita. Quattro reti tutte diverse: la prima su schema da calcio d’angolo, con l’inserimento centrale di Bissoni sulla battuta di Caio; la seconda su un break concretato da Pedrinho, grazie anche all’intuizione di Nora e all’assist di Simi; la terza su azione offensiva, ancora con Bissoni e la quarta è una perla del repertorio di Simi. Lancio di Dal Cin, stop a seguire e mancino al volo a battere il portiere di movimento dell’Arzignano.

Secco il commento a fine gara del coach Polido: “Vittoria del gruppo con cuore ed umiltà”. Mentre Bissoni esterna la sua opinione proprio sull’impronta dell’allenatore: “Quello voluto da Polido è un gioco più veloce, dobbiamo macinare di più. Io ci sto prendendo gusto a segnare”.

(Nell’immagine in evidenza, da sx: Tiago Polido e Bissoni)


In alto