Sport

Calcio, il Megara riparte dal restyling del campo. Società tra conferme e novità

AUGUSTA – I dirigenti del Megara Augusta al lavoro per organizzare una società moderna e una squadra competitiva. Molte le novità rispetto alla scorsa stagione conclusasi con la permanenza in Promozione ottenuta attraverso i play out.

Iniziamo – commenta il presidente Roy Ferreri con la promessa fatta a fine anno alla città. La società sta operando per il restyling del Megarello con i primi lavori iniziati già lo scorso mese di giugno. Sul fronte dirigenziale – spiega – dopo le dimissioni del direttore sportivo Angelo Carta che ringraziamo per il proficuo lavoro svolto e l’impegno profuso, la società si è affidata all’esperienza calcistica del direttore sportivo Ciccio Francica (bandiera del Megara degli anni ’70, ndr) e di mister Pippo Zarbano anche lui profondo conoscitore del calcio dilettantistico isolano ed augustano in particolare. Riconfermato nella veste di direttore generale Nunzio Riccobello. Al momento la dirigenza è concentrata sulla costruzione di una rosa giovane e che di base possa definirsi “augustana”“.

Ovviamente – prosegue il presidente – cercheremo di affiancare ai più giovani qualche elemento di elevata esperienza che possa accelerare la loro crescita. Nei prossimi giorni ufficializzeremo l’organigramma societario completo comunicando i dirigenti che ci affiancheranno nella guida della prima squadra e del settore giovanile, insieme al team manager Gaetano D’Augusta e ai dirigenti Enzo Cannavò e Melchiorre Fragalà. È volontà della società e del patron Elio Coppola – conclude Ferreri – visto anche che quest’anno ricorre l’anniversario dei 110 anni di fondazione del glorioso e sodalizio sportivo, ridare lustro e prestigio alla squadra e alla società”.

(Foto in evidenza: repertorio)


In alto