Politica

Cantieri di lavoro, via libera dalla Regione. Di Mare: “Comune presenti la richiesta entro i termini”

AUGUSTA – L’assessorato regionale al Lavoro, come reso noto la scorsa settimana, erogherà 50 milioni di euro per i cantieri di lavoro, riservati ai comuni siciliani con popolazione fino a 150 mila abitanti, e 20 milioni per i cantieri di servizi, riservati ai comuni per i quali non si è provveduto ad emettere i decreti di finanziamento o per i quali si è provveduto parzialmente al finanziamento nel 2014 per mancanza di copertura finanziaria.

I comuni siciliani interessati dovranno presentare la domanda all’assessorato regionale competente entro il 15 marzo. Poi, in attesa del decreto di riparto delle somme, le graduatorie dei beneficiari dei cantieri di lavoro saranno stilate dai Centri per l’impiego, mentre quelle per i cantieri di servizi dai rispettivi Comuni.

È il consigliere comunale di opposizione Giuseppe Di Mare ad evidenziare l’iniziativa del governo Musumeci: “Si tratta di una misura importante, che darà una piccola boccata d’ossigeno ai disoccupati ed inoccupati anche della nostra Città. In un momento di crisi nel reperimento di posti di lavoro è la dimostrazione dell’attenzione verso i problemi reali“.

Lancia un messaggio all’Amministrazione pentastellata: “Mi auguro che anche il Comune di Augusta si adoperi per usufruire di questa piccola possibilità, per aiutare chi non lavora, entro i termini prestabiliti. Infatti le richieste dei Comuni devono pervenire alla Regione entro il prossimo 15 marzo. Nei prossimi giorni verificherò le azioni poste in essere dall’amministrazione in relazione a questa possibilità di lavoro da offrire ai nostri cittadini“.

Il consigliere di #perAugusta conclude: “Una strada quella del lavoro da seguire con determinazione sia da parte di chi amministra la nostra Regione che da parte di chi ha la responsabilità di guidare la Città di Augusta“.


In alto