Politica

Cantieri di servizi e cantieri di lavoro, le precisazioni del sindaco Di Pietro

AUGUSTA – Con il piano di riparto delle risorse per istituire e realizzare i cantieri di servizi, del 16 maggio scorso, l’Assessorato regionale della Famiglia, delle Politiche sociali e del Lavoro, guidato da Mariella Ippolito, ha destinato una parte dei 20 milioni di euro stanziati a dodici comuni della provincia di Siracusa, tra i quali non c’è Augusta. Interviene oggi il sindaco Cettina Di Pietro, in riferimento ad “alcune notizie diffuse in ambito stampa e social“, fornendo delle precisazioni.

Sono quelli a favore dei comuni della Sicilia per i quali non si è provveduto ad emettere i decreti di finanziamento nell’anno 2014″, afferma il primo cittadino. “Il Comune di Augusta, già nel 2014/2015, è riuscito a realizzare i cantieri di servizio, ed ha ottenuto decreto di finanziamento già nel 2014, per cui non può, per norma, usufruire nuovamente del medesimo finanziamento – aggiunge il primo cittadino – Ecco la verità sulla questione piuttosto strumentalizzata, in questi giorni“.

Di Pietro rende noto che, invece, il Comune ha “inoltrato manifestazione di interesse per i cantieri regionali di lavoro (altro fondo e/o finanziamento) di cui al ddg 508/2018“, “il cui procedimento – asserisce – è ancora in itinere in ambito Regione Siciliana e attendiamo relativo riscontri“.

(Foto in evidenza: generica)


In alto