Gazzetta TV

Celebrata la festa dello sport augustano, lo show e i vincitori del 1° “Premio Invasione di campo”

AUGUSTA – Si è svolta lo scorso giovedì sera, 6 luglio, nella sede di Radio Musmea, nel cuore del centro storico, la prima edizione del “Premio Invasione di campo“, che ha coinvolto atleti e società protagonisti dello sport augustano, per un premio che ha conquistato prima i social network e poi la platea di spettatori della diretta streaming.

Il gala serale è stato fortemente voluto dal sodalizio editoriale nato lo scorso anno tra la web radio Radio Musmea, unica radio attiva in città, gestita dall’omonima associazione presieduta da Gianluigi Cavallaro, e la testata online La Gazzetta Augustana.it, dell’editore Pietro Forestiere, prossima a festeggiare i due anni di vita con un nuovo record di lettori. Un sodalizio che ha prodotto dall’inizio del 2017 anche il programma sportivo da web tv “Invasione di campo”, da cui appunto il nome del premio, condotto dallo speaker radiofonico Gianni Masala e dal giornalista Carmelo Di Mauro.

L’evento, riservato a un numero ristretto di dirigenti sportivi e atleti per ovvie ragioni logistiche, e a cui era stata invitata l’assessore allo Sport Giusy Sirena, assente per motivi di salute, è stato trasmesso in diretta streaming video sulla pagina facebook de La Gazzetta Augustana e radio sui canali di Radio Musmea, consentendo a tutti gli appassionati dello sport neroverde e non solo di partecipare a una vera e propria festa dello sport augustano.

Nell’arco della serata si sono alternati ai microfoni di Masala e Di Mauro i graditi ospiti e soprattutto i vincitori degli attesi premi “social” relativi alla stagione sportiva 2016/2017, decretati alla conclusione dell’insindacabile voto espresso da migliaia di utenti facebook.

Così il premio di “migliore squadra augustana dell’anno” è stato assegnato alla prima squadra femminile dell’Asd Pallavolo Augusta, assoluta protagonista in Serie C e nella Coppa Sicilia; il premio di “migliore atleta augustano dell’anno” è stato consegnato a Luigi Spinali dell’Asd Atletica Augusta, autore di risultati prestigiosi, tra i più recenti la vittoria della gara internazionale Trofeo Sant’Agata e il primo posto tra gli italiani alla mezza maratona di Malta; il premio di “migliore atleta augustana dell’anno” alla canoista Cristina Petracca, campionessa italiana nella specialità del K2 500, premio ritirato in sua assenza da Daniela Cerri, presidente dell’Asd Polisportiva Rari 86, società augustana di canoa nella quale Petracca è cresciuta prima di fare il salto di qualità con la Marina Militare; il premio “Future invasioni di campo”, riservato alle altre società meritevoli per settore giovanile, alla società di calcio giovanile Asd Megarini 2003.

Infine come preannunciato sono stati assegnati, raggiungendo telefonicamente i rispettivi protagonisti, due premi speciali alle realtà che maggiormente si sono distinte dell’ambito dello sport per disabili. Il premio quale “paratleta augustano dell’anno” è stato assegnato al paracanoista Salvatore Ravalli, per la sua semifinale alle Paralimpiadi di Rio de Janeiro dello scorso settembre, mentre il riconoscimento quale “società sportiva augustana per disabili dell’anno” è stato assegnato all’Asd Il Faro onlus di Augusta, presieduta da Giovanni Spadaro, per il salto di qualità compiuto nel corso dell’ultimo anno laureandosi vicecampione regionale nel nuoto paralimpico e collezionando medaglie ai recenti campionati italiani di atletica leggera paralimpica.

Per non perdersi nulla dello show, proponiamo qui di seguito il video integrale.


In alto