Archivio

Club service e alimentazione, anche Augusta in una pubblicazione per Expo

Copertina della pubblicazione sulla dieta mediterranea dei Leo Club Sicilia IV Area operativa per l'Expo 2015

AUGUSTA – Quest’anno Milano e l’Italia si trovano ancor più sotto i riflettori del mondo. Come noto, è in corso dal primo maggio e fino al 31 ottobre l’Expo 2015, che ospita tra gli altri anche il più grande evento mai realizzato in tema di alimentazione e nutrizione, dal titolo “Nutrire il pianeta, energia per la vita“.

Per sei mesi Milano rappresenterà una vetrina mondiale in cui i 145 Paesi partecipanti sono chiamati a mostrare il meglio delle proprie tecnologie per dare una risposta concreta ad un’esigenza vitale: riuscire a garantire cibo sano, sicuro e sufficiente per tutti i popoli, nel rispetto del pianeta e dei suoi equilibri. L’Expo vedrà, tra gli altri, la partecipazione dei Lions e dei Leo italiani del multi-distretto “108 Italy”.

Questi, proprio perché composti come tutti i club di servizio da esponenti della società civile che provano a offrirsi al prossimo, porranno l’attenzione su alcune grandi problematiche che investono l’umanità. Da qui il tema nazionale “Lions4Expo”. L’Esposizione milanese si ripromette di diventare una piattaforma di confronto di idee e soluzioni condivise sul tema dell’alimentazione, stimolando la creatività dei Paesi e promuovendo le innovazioni per un futuro sostenibile.

E anche il Leo club di Augusta parteciperà concretamente allo sviluppo dell’iniziativa. Il Leo club cittadino, infatti, cooperando insieme ai Leo club della IV Area operativa del Distretto Leo 108 Yb – Sicilia, che ricomprende Augusta, Floridia Val d’Anapo, Lentini, Modica II, Noto, Ragusa e Siracusa, contribuirà alla pubblicazione di un volume dal titolo “Sapori e profumi della Sicilia sud orientale” (come da foto in anteprima per La Gazzetta Augustana.it, ndr).

La pubblicazione permetterà al lettore, e al copioso numero di partecipanti dell’Expo, non solo di conoscere ed approfondire la dieta mediterranea nel suo complesso, della quale verrà data ampia illustrazione nella settimana dal 13 al 20 settembre presso il padiglione “Cascina Triulza”, ma anche di valorizzare e promuovere i prodotti e le pietanze tipiche locali della Sicilia sud-orientale, eccellenze del marchio “Made in Italy”. Non da meno, questa iniziativa permetterà di portare a conoscenza, o quanto meno a memoria, del mondo intero Augusta e le realtà siciliane partecipanti, associandole alla inappuntabile alimentazione mediterranea.

M.F.


In alto