Salute & Benessere

Come rendere una casa o un asilo nido a prova di bambino

Cadute e spigoli sono l’incubo di ogni neo genitore, quando il proprio bimbo lascia la culla e inizia a gattonare o, poco più in là con l’età, a correre esuberante lanciandosi in ogni avventura. A casa o all’asilo nido resta la preoccupazione per eventuali infortuni, pur potendo confidare nella grande elasticità di cui sono dotate le ossa nei primi anni di vita.

Un primo passo per i neo genitori potrebbe essere quello di evitare o ridurre al minimo la presenza in casa di mobili con spigoli acuminati e di prestare attenzione a sedie, gradini, in particolare alle scale, perché in quest’ultimo caso l’energia cinetica accumulata nella caduta potrebbe arrecare danni ben più gravi di una semplice ferita.

Per fortuna la tecnologia progredisce rapidamente, come la ricerca dei materiali, di pari passo con la qualità del “made in Italy”. Esistono numerosi prodotti che offrono la possibilità ai genitori di dormire sonni più tranquilli e di non dover controllare ossessivamente ogni passo di un figlio, specie in casa, che dovrebbe costituire il luogo deputato al relax, contraltare della quotidiana routine lavorativa.

Per conoscere la varietà di interessanti rimedi, più e meno complessi, si possono sfogliare online le soluzioni per la protezione dei bambini di Piesse srl, una giovane azienda padovana che produce una gamma completa di protezioni atte ad attutire i colpi e limitare i danni proteggendo dagli infortuni.

Prodotti e materiali applicabili ad ambienti diversi, non solo a quello domestico, estendendo l’ambito di applicazione a palestre e scuole di ogni ordine e grado.

È il caso dei paraspigoli in gomma per pilastri, necessari in particolare negli asili nido e nelle palestre, prodotti composti di materiali ignifughi e capaci di assorbire gli eventuali impatti.

Per azzerare i rischi derivati dalle scale, summenzionati, allora intervengono in soccorso i cancelletti in plastica, anche con soluzioni personalizzate per assolvere al problema di qualsiasi porta o per delimitare delle aree da mettere in sicurezza.

C’è spazio per i copritermosifoni, accessorio proposto in colori vivaci, per rallegrare l’ambiente destinato ai bambini. Si tratta di protezioni ideali per gli elementi sporgenti dei radiatori e termoconvettori, contro cui spesso impattano i più piccoli in occasione dei loro giochi, procurandosi infortuni.

Non mancano i pavimenti in gomma tra le soluzioni adottabili, forse non indicati per una casa di design ma di sicuro affidamento per l’area giochi dei bambini, che si trovi in una camera dedicata, in un asilo nido, in una palestra o in un ospedale. Tappeti antitrauma di stili opportunamente vari anche per esterni, per ridurre il rischio di infortuni in aree verdi, bordi piscina, terrazzi, solarium e camminamenti.

Insomma, la varietà di soluzioni in questo settore e la laboriosità, quanto la ricerca all’avanguardia, messe in campo da aziende italiane quali la Piesse garantiscono una estesa dimensione di sicurezza intorno alle nuove e prossime generazioni.


In alto