News

Comitato commercianti Augusta, due eventi per il Natale: tornano i mercatini e novità dei “presepi per le vie”

AUGUSTA – I commercianti dell’Isola non intendono demordere dall’intento di “rianimare” il centro storico, che da oltre un lustro vede quasi esclusivamente eventi promossi e finanziati da privati, associazioni e in particolare dagli stessi esercenti. Dopo il successo clamoroso della Notte bianca del 25 agosto (“Mercatino e sapori sotto le stelle”), rilanciano con un programma già abbozzato per le festività natalizie, fatto di due eventi di punta, su cui hanno deciso di investire anche le risorse in passato destinate alle luminarie in via Principe Umberto.

Lo hanno presentato ieri sera, nella sede dell’associazione filantropica “Umberto I” messa a disposizione dal presidente Mimmo Di Franco, dove si è tenuta la conferenza stampa del Comitato commercianti Augusta, nato nel 2015 per promuovere lo sviluppo commerciale del territorio e in particolare per riportare la cittadinanza a godere delle serate nel centro storico.

L’incontro con la stampa è stato anche l’occasione per presentare i componenti del rinnovato direttivo, tutto al femminile. Elvira Cappelleri, per il secondo anno consecutivo, è stata riconfermata presidente e sarà supportata dalla vicepresidente Marina Cannata, dalla segretaria Mariolina Interlandi e dalle consigliere Maria Luisa Di Gaetano, Valentina Scarpato e Antonella Pugliares.

La presidente Cappelleri si è detta soddisfatta per il successo delle manifestazioni organizzate dal Comitato, con il sostegno delle associazioni del territorio, e ha ricordato l’ultimo evento, “Mercatini e sapori sotto le stelle”, senza fare mistero delle difficoltà economiche superate con tenacia dai commercianti per realizzare un’iniziativa di evidente interesse collettivo, a fronte dello “spopolamento” estivo dell’Isola. Oltre alle consuete spese per service e Siae, pesano i costi per occupazione di suolo pubblico, punto luce e l’imprevista spesa per le ore di servizio aggiuntivo dei vigili urbani, quest’ultima sostenuta (con il contributo economico dei consiglieri comunali Angelo Pasqua e Biagio Tribulato, che hanno offerto i propri gettoni di presenza anche per gli eventi natalizi) poiché non era stato riconosciuto dal Comune l’ “interesse pubblico” dell’evento.

Per queste ragioni, i membri del Comitato hanno successivamente chiesto un incontro con l’amministrazione comunale, che, a detta di Cappelleri, “si è mostrata collaborativa nei nostri confronti e ci ha spronato a continuare”. L’Amministrazione, che ha pubblicato un bando esplorativo per valutare e calendarizzare gli eventi natalizi sotto il nome di “Augusta: è Natale” (vedi articolo), si sarebbe impegnata a supportare le prossime iniziative dei commercianti attraverso la concessione del punto luce e riconoscendone l’interesse pubblico per evitare loro il pagamento delle ore extra dei vigili urbani.

Dopo l’attivazione della filodiffusione per le vie centrali con musiche natalizie, il 4 dicembre, sono due gli eventi proposti al Comune dal Comitato commercianti: per domenica 9 dicembre l’allestimento dei consueti “mercatini di Natale” con prodotti artigianali, gastronomici, un angolo street food e uno dedicato ai bambini; mentre per sabato 15 dicembre il tema scelto è quello dei “presepi per le vie” del centro, nei negozi e nelle case private, dedicando uno spazio anche al tema degli antichi mestieri. “Un evento che sta piacendo a tanti: stiamo cercando di coinvolgere artigiani, scuole, bambini, adulti di qualsiasi età”, nonché la Casa di reclusione di Augusta, come ha spiegato la vicepresidente del Comitato, Marina Cannata.

A margine della conferenza stampa, sono intervenuti diversi rappresentanti di associazioni del territorio, assicurando il proprio supporto organizzativo, anche in termini di iniziative, al Comitato commercianti.


In alto