News

Concerto natalizio Kiwanis con la coppia Ruggiero-Buzzurro, per spettacolo e beneficenza

AUGUSTA – L’arte dei suoni e delle ballate più antiche animano da sempre la briosità e l’intimo incanto del Natale. La festività invernale più attesa dai bambini, perché portatrice di doni e di gioie, si inaugura, in città, all’insegna della musica leggera grazie al concerto, con finalità benefica, organizzato dal Kiwanis club di Augusta in collaborazione con il produttore Alfredo Lo Faro e l’Istituto comprensivo “Salvatore Todaro”, in scena ieri sera, domenica 10 dicembre, al teatro di “Città della notte”.

Grandi artisti del panorama musicale italiano, con la tradizione natalizia miscelata al pop cantautorale e alle corde jazz, passando per la musica sacra. Antonella Ruggiero, l’amata “Matia” dei Matia Bazar, prima icona della band genovese e poi sensazionale solista è stata l’ospite d’eccezione. Con lei, il chitarrista taorminese di fama internazionale Francesco Buzzurro, lodato e stimato perfino da Ennio Morricone. Inoltre, per un canto popolare, la cantante è stata accompagnata da Alfio Antico, straordinario percussionista siciliano. I piccoli alunni dell’orchestra e del coro della scuola, diretti dall’insegnante Josè Tringali, con la collaborazione della collega Giovanna Passanisi, si sono distinti nella seconda parte dello spettacolo, accompagnandoli.

Il presidente del Kiwanis club cittadino Giuseppe Pisasale ha fatto gli onori di casa, coadiuvato dal cerimoniere Antonello Forestiere, conducendo l’evento benefico “I regali di Natale“, titolo anche dell’album uscito il 25 novembre del 2010 in cui la Ruggiero raccoglie i canti natalizi di tutti i tempi, da lei rivisitati e alcuni dei quali offerti in serata per il pubblico presente. Così a riaccendere il calore familiare nel periodo dell’Avvento sono state le dolci note di: Adeste fideles, Bianco Natal, Ave Maria, Oh sanctissima, Echi d’infinito, Amore lontanissimo, Cavallo bianco e il cavallo di battaglia della cantautrice, Vacanze romane.

La Ruggiero si è rivolta in più occasioni ai giovani musicisti e coristi augustani, augurando loro che “la musica li accompagni per tutta la vita, fino alla fine dell’esistenza, perché lei è una bravissima amica“. Mentre Buzzurro, raccontando il suo rapporto con la chitarra, ha voluto ricordare che “la musica è prima di tutto comunicazione, è gioco ed è divertimento, è la gioia di stare assieme ed è condivisione“.

La serata ha visto una massiccia partecipazione. Il ricavato dalla vendita dei biglietti sarà impiegato dal Kiwanis club per l’acquisto di nuovi strumenti musicali da donare alla scuola “Salvatore Todaro”, diretta da Rita Spada, e alle sue giovani promesse della musica.

Alessandra Peluso

 


In alto