News

Conclusa la raccolta libri per i detenuti promossa da “Cambiaugusta”

AUGUSTA – Ieri mattina, mercoledì 22 marzo, con la consegna alla biblioteca della Casa di reclusione di Augusta si è conclusa l’iniziativa promossa dall’associazione politico-culturale “Cambiaugusta” dal titolo “Dona un libro, libera una mente”, che prendeva il via un mese fa.

Dopo che il detenuto C.V., bibliotecario dell’istituto di pena, eccezionalmente autorizzato dal direttore Antonio Gelardi, si è recato presso la sede dell’associazione per visionare i libri donati, il presidente Marco Stella, accompagnato da una rappresentanza di “Cambiaugusta“, ha provveduto a consegnare gli oltre duecento libri raccolti durante queste settimane grazie alla generosità di quanti hanno voluto aderire all’iniziativa.

Stella ha riferito: “Manifestiamo grande soddisfazione per l’entusiasmo con cui è stata accolta la nostra idea, per la straordinaria partecipazione che ha registrato e per l’esito che è andato ben oltre le nostre aspettative. Questa è l’ennesima conferma dell’attenzione e della disponibilità di chi ci segue e la dimostrazione che attraverso la cultura, in ogni sua manifestazione, passi la rigenerazione di ogni società“.

Il presidente di “Cambiaugusta” ha concluso: “Un ringraziamento di cuore va al direttore Gelardi e al dott. Mirabella e a quanti, con il loro sostegno e a vario titolo, hanno contribuito al buon esito dell’iniziativa. Ci auguriamo che questo evento sia solo l’inizio di una collaborazione sempre più frequente tra noi e la Casa di reclusione di Augusta“.


In alto