Eventi

Concorso fotografico “Emanuela Tringali” pro Airc, presentata la quarta edizione

AUGUSTA – Conferenza stampa ieri pomeriggio, in un noto locale cittadino, per presentare la quarta edizione del concorso fotografico “Emanuela Tringali”, dedicato alla biologa augustana scomparsa prematuramente alcuni anni fa, a causa di un tumore. L’iniziativa organizzata dall’Airc è rivolta agli amanti della fotografia, come lo era Emanuela, ed è occasione per sostenere la ricerca oncologica.

Sabrina Toscano, referente della delegazione Airc di Augusta, ha espresso soddisfazione per la partecipazione al concorso negli anni, raggiungendo sempre la quota di circa duecento scatti in gara. “La cosa bella di questo concorso – ha detto – è che anche quest’anno parte in attivo, siamo a più di 2.400 euro di risorse date dai partner che ancora una volta sono al nostro fianco”.

Presenti al tavolo dei relatori Salvatore Riera, marito della compianta Emanuela, Antonio Roggio, presidente del Rotary club di Augusta, e Fulvio Cauchi, in rappresentanza dello stabilimento Buzzi Unicem di Augusta.

Toscano ha illustrato le finalità dell’Airc e le peculiarità del concorso, che anche per questa edizione ha ricevuto il patrocinio del Dipartimento di agricoltura, alimentazione e ambiente (Di3a) dell’Università degli studi di Catania, per il terzo anno consecutivo, del Rotary club Augusta e dell’Ordine dei tecnologi alimentari di Sicilia e Sardegna (Otass).

Il tema proposto per la nuova edizione è “Paesaggio urbano in cerca di autore: luoghi, persone e tradizioni, #labellezzainunoscatto”. Come ha specificato Toscano, all’interno del luogo scelto per lo scatto devono essere presenti anche persone, mentre per quanto attiene al concetto di “tradizione”, questa volta, è legato soprattutto al concetto di quartieri e vicoli in cui si possano cogliere immagini caratteristiche di una comunità sociale.

Entro il 5 novembre, chiunque voglia partecipare al concorso potrà inviare due foto alla casella email dedicata, donando 5 euro. L’intero ricavato sarà devoluto all’Associazione italiana per la ricerca sul cancro (Airc). Quest’anno, nessuno della delegazione Airc farà parte della giuria, ma avrà solo il compito di consegnare le premiazioni, insieme ai giudici.

Una giuria di qualità è chiamata a decretare i migliori scatti: Angelo Messina, consigliere regionale Airc; Salvatore Luciano Cosentino, Giovanna Tomaselli, Giampaolo Schillaci, Salvatore Bordonaro, Mario D’Amico, tutti e cinque docenti universitari presso il Di3a dell’Università di Catania; Domenico Garsia, direttore di filiale locale della Banca agricola popolare di Ragusa; Salvatore Riera e Concetto Lombardo, rispettivamente marito e zio della compianta Emanuela; Gaetanella Bruno, presidente del Circolo Unione di Augusta, che ancora una volta ha messo a disposizione il salone di rappresentanza in cui sabato 17 novembre saranno esposti i dieci migliori scatti e avrà luogo la cerimonia di premiazione conclusiva.


In alto