Politica

“Destinazione futuro” presenta un concorso fotografico a premi su bellezze e degrado di Augusta

AUGUSTA – “Stanno studiando per essere pronti ad amministrare un domani questa città”. Lo ha detto, ieri pomeriggio, Giuseppe Di Mare, consigliere comunale d’opposizione, nella sede della federazione civica #perAugusta di cui è referente, durante la conferenza di presentazione del concorso fotografico a premi, dal titolo “Pezzi di Augusta”, facendo riferimento ai giovani ragazzi dell’associazione politico-culturale “Destinazione futuro”, che hanno organizzato il concorso fotografico.

L’iniziativa, come hanno sottolineato Rosario Sicari e Federico Roggio, mira ad evidenziare da un lato le bellezze della città e, dall’altro, anche quale forma di denuncia sociale, mostrarne gli angoli di degrado. I dettagli tecnici sulle foto ammesse (una sulla bellezza ed una sul degrado per ogni concorrente) saranno indicati nel regolamento, visionabile online, insieme al modulo di partecipazione, da lunedì 5 marzo.

Vittoria Stella ha fornito qualche anticipazione: sono ammesse fotografie in formato analogico e digitale, non sono ammessi fotomontaggi, e dovranno essere inedite. I concorrenti possono inviare gli scatti entro e non oltre l’8 aprile. Alla fine del concorso, ha spiegato Federica Mandragona, le fotografie saranno oggetto di una mostra con data e luogo da destinarsi.

I premi previsti per i vincitori sono buoni d’acquisto (fino a un massimo di 400 euro per il primo classificato) utilizzabili solo nelle attività commerciali augustane, aderenti all’iniziativa. A decretare i vincitori sarà una giuria composta da: un fotografo professionista, un membro di “Destinazione futuro”, un laureato all’Accademia delle Belle Arti, un esperto di organizzazione di eventi e un rappresentante d’istituto scolastico.

Vogliamo far tornare ad amare Augusta come l’amavano i nostri genitori”, ha affermato Marco Meloni, figlio del presidente onorario di #perAugusta, Roberto Meloni. “Valorizzare il patrimonio artistico-culturale del territorio e crescere politicamente” è l’ulteriore obiettivo dell’associazione, espresso da Andrea Lombardo, uno dei referenti dell’associazione.

Un particolare ringraziamento è stato rivolto alla società che ha sponsorizzato l’iniziativa.


In alto