News

Emergenza freddo, la “Misericordia” di Augusta apre le porte ai senzatetto

AUGUSTA – Dopo il riuscito concerto di beneficenza promosso da Marcello Giordani e dal Kiwanis club cittadino, tenuto lo scorso 5 gennaio, la “Misericordia” di Augusta si rende subito protagonista di una grande iniziativa di solidarietà. Raccogliendo l’invito di Papa Francesco, è stato il responsabile nazionale dell’Area emergenza della Confederazione nazionale delle Misericordie, Alberto Corsinovi, a lanciare l’appello affinché tutte le sedi della rete offrano rifugio a coloro che stanno soffrendo il freddo estremo di questi giorni.

Il governatore della “Misericordia” di Augusta Marco Arezzi annuncia: “Anche noi vogliamo aprire le porte della nostra sede, per aiutare i nostri concittadini senzatetto a ripararsi dal freddo e affrontare questo clima rigido“.

Da questo mercoledì sera, fino al termine dell’emergenza legata al freddo, oltre che per eventuali eventi climatici che possano mettere a rischio la vita, la sede ubicata in via Gramsci n. 15, nel quartiere Borgata, sarà dotata di una decina di lettini. Si è già resa disponibile l’associazione “Teniamoci per mano onlus” di Augusta, associazione che promuove la clownterapia, per assistere nel corso delle serate. “Sarà al nostro fianco per aiutarci ad aiutare; con i loro sorrisi, la nostra forza sarà maggiore“, riferisce Arezzi.

Ma non basta, pertanto la “Misericordia” lancia un appello alla collaborazione a tutte le associazioni di volontariato e a tutti i cittadini per affrontare l’emergenza in sinergia. Si può contribuire portando pasti e bevande calde o anche un dolce, da condividere insieme a coloro che verranno assistiti. Per segnalare situazioni di disagio o clochard esposti al freddo, è attivo il numero 0931 991717.


In alto