Hobby & Hi-Tech

“Eyes on Augusta”, i segreti del video virale sulla città

AUGUSTA – È già virale il videoclip “Eyes on Augusta” dedicato alla città di Federico II, realizzato dal ventitreenne augustano Walter Zanti. Pubblicato online ieri alle 13,30, sul più noto dei social network, dopo appena 24 ore ha superato le 30 mila visualizzazioni su facebook.

Con una laurea freschissima in Scienze della comunicazione conseguita all’Università di Messina, il giovane ci racconta che si diletta a ideare video da quando aveva solo 13 anni. Il suo obiettivo, da sempre, è quello di poter catturare “l’emozione dello spettatore, colpirlo, bloccarlo di fronte allo schermo”. In quest’ultimo lavoro, compattato in 4 minuti, il giovane videomaker ha voluto valorizzare il patrimonio del territorio attraverso immagini suggestive, colori intensi e riprese dall’alto attraverso le quali spicca la maestosità del mare che circonda l’intero territorio augustano.

Ha ripreso, anche attraverso l’ausilio di un drone, i luoghi-simbolo di Augusta sulle note della versione strumentale di Beethoven’s 5 secrets dei The Piano Guys (una hit che si basa sul brano Secrets degli OneRepublic a cui vengono aggiunti frammenti della Sinfonia No.5 di Beethoven, eseguita nel 2012 dall’American Heritage Lyceum Philharmonic).

Questo videoclip intende far vedere la nostra città da un punto di vista nuovo, non solo con le riprese aeree ma anche con colori e inquadrature diverse”, ci spiega Zanti. “Colpire l’augustano mostrando quello che quotidianamente abbiamo sotto i nostri, di cui spesso non ci accorgiamo. Abbiamo la fortuna di avere una città sul mare e non la sfruttiamo”, aggiunge.

Il progetto, avviato il 28 novembre del 2017, ha visto la partecipazione dei giovani augustani Paola Baio, Vanessa Iaia (anche voce fuoricampo), Sebastiano Meli Omodei. Le riprese dall’alto sono state realizzate grazie alla collaborazione di Francesco Anfuso.

Ecco il videoclip.


In alto