Eventi

Festa di San Nicola a Brucoli, è il giorno più atteso. Ecco il programma

AUGUSTA – È la domenica della festa di San Nicola, il momento più atteso della settimana di celebrazioni a Brucoli, borgo marinaro di cui il santo è protettore. All’indomani di un’affollatissima serata che ha visto protagonisti la premiazione della Biennale d’arte estemporanea “Premio arte e cultura”, organizzata dall’associazione storico-culturale “La Gisira di Brucoli”, e lo spettacolo musicale offerto dall’accademia Yap di Marcello Giordani, con la Yap music band, seguita dalla comicità di Enrico Guarneri in arte Litterio e Rosario Marco Amato.

Questa domenica, dopo la messa delle ore 11 con le autorità civili e militari, celebrata da don Francesco Antonio Trapani, è prevista alle ore 14,30 la finale delle tradizionali regate di barche a remi.

Alle ore 17,30 l’uscita in mare con il simulacro del santo, accompagnata dalla banda musicale, con la caratteristica processione in barca nella baia di Brucoli, conclusa alle 18,15 dal lancio di una corona in memoria dei Caduti da un elicottero della Guardia costiera.

Alle ore 20 partirà la processione per le vie del borgo, dove il santo verrà fatto “ballare” come se si trovasse tra i marosi, a cui seguirà lo spettacolo piro-musicale in programma alle ore 1 della notte dinanzi al Castello aragonese. Il rientro in chiesa del simulacro di San Nicola è previsto alle 2, chiudendo la lunga settimana di festa.

Per questa domenica, con specifica ordinanza della Polizia municipale, il divieto di circolazione e di sosta in via Libertà è stato anticipato alle ore 15 e resterà in vigore fino alle 2 della notte. Inoltre dalle 20 alle 2 lo stesso divieto è esteso anche a via Canale e via Nuova. È aperto, come al solito, il parcheggio comunale gratuito all’ingresso del borgo.

(Nella foto di repertorio: uscita in mare del simulacro, 2016)


Nessuna immagine trovata

In alto