I Blogger

Fresh Off the Boat

blog-fresh-off-the-boat-di-ilaria-patania-la-gazzetta-augustana

CLICCA SULL’IMMAGINE PER LEGGERE TUTTI I POST DI FRESH OFF THE BOAT

“Fresh off the boat” è una espressione americana per identificare gli immigrati arrivati nel Paese da poco tempo. Ci sono vari meccanismi sociali che accompagnano il processo di immigrazione o emigrazione in un nuovo Paese. Ed io li sperimento nel quotidiano.

Il mio nome è Ilaria Patania, augustana di nascita, bostoniana di adozione. Sono vissuta in Russia, Nuova Zelanda, Inghilterra, Canada, Cina. Oggi vivo negli USA, dove insegno e conduco la mia ricerca sugli adattamenti tecnologici e sociali che hanno consentito agli Homo sapiens di sopravvivere durante l’ultima era glaciale.

Lo scorso maggio un ragazzo italiano a Boston postò un video online durante l’ennesima bufera di neve. Nel video il ragazzo inveiva contro il freddo e la neve che attanagliava la città ormai da 5 o 6 mesi, ma concludeva il video con una frase che tutti i “cervelli in fuga” si sono sentiti dire almeno una volta: “Comunque bello il Paese in cui risiedi! Sei proprio fortunato!”.

Sì, siamo fortunati, ma abbiamo anche combattuto tanto e sacrificato altrettanto per attraversare l’oceano. Lo è anche chi resta, lotta e si sacrifica, quindi in fondo non siamo così speciali, abbiamo solo fatto delle scelte diverse. La mia scelta era quasi sottintesa, scontata, dati i miei trascorsi. Tra i 6 anni e i 20 sono vissuta in 8 Paesi diversi, 4 continenti, e ho frequentato almeno 9 istituti diversi tra scuole e università. Ciò non significa che sia stata una passeggiata.

E in questo Blog racconterò, per chi lo vorrà leggere, avventure e disavventure di una emigrante augustana.


In alto