Sport

Gran premio giovanissimi, a Modica dodici baby schermidori augustani: arriva un 7° posto. Cannata: “Vivaio cresce”

AUGUSTA – Una vera e propria invasione sportiva, quella della Scherma Augusta al Pala Rizza di Modica, nel primo weekend di maggio, in occasione della terza prova del Gran premio giovanissimi.

Ben dodici, infatti, gli atleti under 14 augustani impegnati in gara: Valerio La Mari e Attilio Tringali (nella categoria Allievi), Michelangelo Spadaro (Ragazzi), Marco Sorbello e Bruno Tringali (Giovanissimi), Benedetta Bramanti (Ragazze), Beatrice Buonomo, Nicole Riera, Marianna Grammatico, Miriam Salamone ed Elisa Caramagno (Bambine).

Oltre a Martha Giardina (nella foto), categoria Giovanissime, che ha regalato alla società neroverde la possibilità di sentire echeggiare il proprio nome nel palazzetto modicano, con un ottimo settimo posto e trofeo.

Difficile analizzare la gara dei singoli, visti i tanti atleti impegnati – ci ha riferito Gianni Cannata, maestro dell’Asd Scherma Augusta – Sicuramente, a parte il risultato agonistico, va sottolineato il grande successo che la scherma sta riscuotendo in città, con un numero sempre maggiore di atleti agonisti che rappresentano i colori megaresi. Si pensi che solo in questa competizione ben quattro nuovi allievi erano alla prima esperienza. Questo fa ben sperare per la crescita del vivaio“.

Alle porte diversi appuntamenti agonistici e non, nei quali la società neroverde sarà impegnata, fino al termine di giugno.


In alto