Eventi

I bambini in piazza per i doni di Befane più e meno note

AUGUSTA – In occasione della festività dell’Epifania, per il 6 gennaio, il Comitato commercianti Augusta e l’associazione “Animazione piccole canaglie” hanno dato vita a un evento di piazza per i più piccoli, con protagoniste “La Befana e le sue sorelle”.

È stato evento conclusivo di un percorso all’insegna del comune obiettivo di ripopolare il centro storico, intrapreso a novembre e proseguito il mese successivo con l’accensione delle luminarie natalizie in via Principe Umberto, al quale hanno fatto seguito diverse iniziative per esaltare le trascorse festività, realizzate anche grazie all’adesione di associazioni, club service, singoli cittadini e alla collaborazione dell’Amministrazione comunale.

Le volontarie che hanno preso parte all’iniziativa, tutte “imbellettate” da perfetta Befana con nasone, cappello a punta e classica scopa, dietro cui si celavano anche diversi amministratori e componenti della maggioranza, come il sindaco Cettina Di Pietro, prima di recarsi in piazza Duomo, hanno fatto tappa all’ospedale “Muscatello”, per coinvolgere i bambini in degenza presso il reparto di pediatria e offrire loro i dolciumi tradizionali.

Buona è stata la partecipazione in piazza Duomo, considerato il meteo non favorevole, dove i bambini ricevevano calze rigonfie di caramelle, mentre le animatrici dell’associazione “Animazione piccole canaglie” provvedevano al loro divertimento con giochi di magia e bolle di sapone.

Infine, componente della maggioranza che amministra il Comune, che ha seguito l’organizzazione di gran parte degli eventi del cartellone comunale natalizio, il consigliere Roberto Casuccio ci ha tenuto a precisare che “il motivo principale della creazione di questi eventi è poter trasmettere un senso di aggregazione sociale, al di là del colore politico”.

Cecilia Casole


Nessuna immagine trovata

In alto