News

Il comandante dei carabinieri Paolo Cassia insignito dell’onorificenza di Cavaliere

AUGUSTA – Il presidente della Repubblica, capo dell’Ordine al merito della Repubblica, in considerazione di particolare benemerenza, ha conferito l’onorificenza di Cavaliere al primo maresciallo luogotenente Paolo Cassia, comandante della Stazione Carabinieri di Augusta. Il riconoscimento è stato consegnato dal prefetto di Siracusa, Giuseppe Castaldo, lo scorso 4 novembre in occasione della cerimonia per la Giornata dell’Unità nazionale e delle Forze armate, che si è tenuta a Siracusa nel piazzale IV Novembre, antistante alla sede della Capitaneria di porto.

Questa la motivazione: “Nel ruolo di Comandante della Stazione dei Carabinieri di Augusta ha fornito un rilevante e apprezzato apporto alla gestione delle complesse attività connesse all’accoglienza dei migranti giunti al porto commerciale di Augusta, scalo privilegiato delle unità navali nelle operazioni Mare Nostrum e Triton”.

Siracusano d’origine, Paolo Cassia si è arruolato nell’Arma dei Carabinieri nel marzo del 1987. Dopo un periodo di lavoro in Piemonte, ritorna in Sicilia nel 2000. Presta servizio ad Augusta dapprima per tre anni dal 2005 al 2008 in qualità di vicecomandante e poi nel 2012 nel ruolo di comandante della stazione del Carabinieri. È stato in servizio come comandante a Lentini e a Francofonte dal 2008 fino al 2012. In quest’ultimo anno, sempre da comandante, giunge ad Augusta, dove all’inizio del mese in corso gli viene attribuita la qualifica di luogotenente.


In alto