Cronaca

In carcere il presunto autore di diversi scippi in Borgata

AUGUSTA – Agenti della Polizia di Stato in servizio al Commissariato di Augusta, insieme ai colleghi del Commissariato di Librino, hanno eseguito un’ordinanza di custodia cautelare in carcere, emessa dal Tribunale di Siracusa, nei confronti del 40enne catanese Francesco Cerbone. L’uomo è accusato dei reati di rapina e lesioni personali.

A seguito di articolati accertamenti, gli investigatori hanno raccolto elementi di reità nei confronti dell’arrestato. Le indagini, eseguite dal personale del Commissariato di P.S. di Augusta, si sono avvalse di mirati controlli, specie nel quartiere Borgata, zona dove si erano verificati diversi “scippi” in danno di persone anziane, probabilmente ad opera dello stesso Cerbone.

La successiva individuazione del Cerbone è stata possibile grazie alla presenza degli agenti sul luogo della consumazione di uno dei reati, i quali, pur non riuscendo a bloccare il malvivente, lo hanno identificato attraverso alcune foto segnaletiche.


Nessuna immagine trovata

In alto