Cronaca

Incidente allo stabilimento Isab Nord, fiamme domate. Nessun ferito

AUGUSTA – Si è verificato un incendio, stamani poco prima delle 8, nell’area Pr1 degli impianti Nord dello stabilimento petrolchimico Isab-Lukoil, nel territorio di Priolo Gargallo. Gli impianti erano già fermi, per la fermata generale programmata di 45 giorni in corso.

L’emergenza è stata affrontata da squadre dei vigili del fuoco interne agli impianti, che hanno individuato l’origine delle fiamme in prossimità di un pozzetto di una fogna oleosa.

Nessuna conseguenza per gli operai, che sono stati posti in sicurezza.

=== AGGIORNAMENTO ORE 14 ===

Pubblichiamo qui di seguito il comunicato ufficiale ricevuto dalla Isab-Lukoil.

L’evento ha avuto origine in prossimità di un pozzetto afferente al sistema di fogna oleosa dell’impianto CR35.

Il sistema fognario normalmente convoglia i reflui oleosi del sito multisocietario presso l’impianto di trattamento interno al sito stesso e, ad una prima ricostruzione, è stato causato da un innesco che ha generato un principio di combustione.

L’evento è rimasto confinato all’interno del reparto interessato, ciò non dimeno tutto il personale presente è stato fatto allontanare per precauzione. L’evento è stato risolto in pochi minuti.

Si precisa infine che il sito Nord è oggetto di lavori di manutenzione generale straordinaria, che gli impianti erano già fermi a seguito di detti lavori e che a seguito dell’evento non si sono verificati danni a persone o cose“.

(Foto in evidenza: repertorio)


In alto