News

“Inciviltà e strafottenza”, il sindaco Di Pietro denuncia le discariche abusive ad Agnone Bagni

AUGUSTA – Le problematiche inerenti al conferimento dei rifiuti nella frazione Agnone Bagni si stanno mostrando nel pieno della stagione balneare, quindi all’apice della densità di popolazione nell’area, attraverso copiosi cumuli di sacchi depositati lungo le strade.

Nell’appena trascorsa domenica, a causa della eccessiva quantità di rifiuti accumulatisi nelle diverse zone della frazione, il sindaco Cettina Di Pietro, come rende noto, ha contattato la società che si occupa della raccolta per richiedere un intervento urgente di rimozione. Quindi, questo lunedì mattina, accompagnata da personale della società, da personale dell’ufficio Ecologia e dall’assessore competente Danilo Pulvirenti, si sarebbe recata in loco per una verifica della situazione.

Durissima la denuncia contro atteggiamenti di cui il primo cittadino stesso sarebbe stato testimone: “Dalle foto (inviate alle redazioni giornalistiche, ndr) si può appurare come, a causa della inciviltà di alcuni, determinati tratti di strada siano stati trasformati in discarica abusiva! Nonostante i vari manifesti affissi nel borgo marinaro, relativi tra l’altro, al conferimento di sfalci, potature e Ccr mobile, l’abbandono degli stessi continua ad essere massiccio. Durante il sopralluogo, abbiamo potuto constatare la disabitudine al rispetto delle regole o la strafottenza verso le stesse; infatti, i cassonetti davanti all’accesso di Costa Gaia erano stati svuotati appena due ore prima e davanti ai nostri occhi, decine di persone continuavano a conferire rifiuti, addirittura lanciando i sacchetti da lontano“.

Il sindaco Di Pietro aggiunge: “Questa Amministrazione sta impiegando il massimo sforzo per la riuscita del sistema di raccolta dei rifiuti, ma come più volte detto, senza la collaborazione e civiltà degli utenti, risulta impossibile! Infine, segnaliamo che tra le attività svolte, per venire incontro alle richieste dei residenti, nel lungomare Agnone Bagni sono stati posizionati sei nuovi cestini portarifiuti con posacenere; sono stati consegnati sei contenitori da 110 litri posizionati nella spiaggia ed è stata prevista la pulizia della spiaggia, che sarà effettuata a breve“.

Conclude: “Ricordiamo ai cittadini residenti ad Agnone Bagni e zone limitrofe non raggiunte dalla differenziata che i giorni e gli orari di conferimento dei rifiuti vanno dalla domenica al venerdì dalle 18 alle 22, il sabato è vietato conferire rifiuti nei cassonetti. Si confida nel rispetto delle regole per garantire il decoro dei luoghi“.


In alto