News

Intercultura, sei i nuovi studenti stranieri nelle scuole superiori augustane

AUGUSTA – Si trovano già ad Augusta da una decina di giorni i nuovi sei giovani studenti stranieri degli scambi di Intercultura, la onlus che promuove programmi scolastici internazionali con l’obiettivo di favorire il dialogo interculturale, mettendosi a disposizione dei giovani che vogliono provare un’esperienza unica in un altro Paese: essere accolti da una nuova famiglia e studiare in una nuova scuola.

Gli studenti ospiti presso famiglie augustane sono: Aaron, 17 anni dagli Stati Uniti, che frequenterà la 4ªDL del Liceo delle Scienze applicate del “Ruiz”; come Deborah, 17 anni da Merida in Messico; sempre al “Ruiz”, ma nella 4ªA Turismo dell’Istituto tecnico settore economico, il coetaneo giapponese Madoka; Panchita, tailandese di 16 anni, studierà al “Megara”, nella classe 3ªB del Liceo linguistico; al “Megara”, in 3ªA, andrà anche Valentina, sedicenne brasiliana proveniente dal Portogallo; e infine Farras, 16 anni della Malesia, che studierà al “Megara” nella 4ªA del Liceo linguistico.

Ad accogliere i giovani studenti, arrivati l‘8 settembre, sono stati i volontari del Centro locale di Intercultura Augusta, che hanno inaugurato le attività del nuovo anno di scambi con la festa di benvenuto, un incontro per salutare gli “exchange students” che trascorreranno un anno in città.

La presidente del Centro augustano di Intercultura, Melania Trigilio, afferma: “Intercultura permette ai ragazzi di avere una visione del mondo più ampia rispetto a quella che è stata loro trasmessa e di confrontarsi con stili di vita e di pensiero diversi. Ad arricchirsi non sono solamente i ragazzi ma anche le famiglie che scoprono nuove abitudini, una nuova cultura e soprattutto una nuova persona a cui voler bene e che entra a far parte della nuova famiglia“.


In alto