Sport

Karate, l’augustano Cartelli al nono posto in Spagna. Prossima tappa Dubai

AUGUSTA – Ancora un torneo internazionale per il karateka augustano Giuseppe Cartelli, 23 anni, nel giro della nazionale e alla ricerca di punti per il ranking mondiale. Ieri ha chiuso la serie di sfide nella città castigliana di Guadalajara, dove ha preso parte alla Karate 1 – Series A Open di Spagna.

Ha vinto tre incontri su cinque, classificandosi al 9° posto di categoria, la -67 kg, a cui erano iscritti ben 168 atleti da tutto il mondo. Punti internazionali preziosi per Cartelli, come per tutti gli atleti che sognano di accedere alla Karate 1 Premier League, riservata ai migliori 64 al mondo.

L’augustano parte alla grande, battendo il turco Uygur Burak, numero 4 nel ranking mondiale, per 3-2. Nel secondo incontro, purtroppo, incrocia un atleta di casa, che lo supera 2-0 ma che gli permette di essere ripescato perché lo spagnolo arriva in finale. Domenica, tra i ripescaggi, Cartelli risale la china battendo l’olandese Van Moer Kercher 5-0 e il portoghese Mendes per 2-1, ma si deve arrendere al cileno Veloso per 2-0, chiudendo al nono posto.

Guadalajara è stata competizione assai ostica per l’equipe italiana, che con 155 atleti presentati non è riuscita a conquistare alcuna medaglia. Cartelli, karateka di punta della Rembukan Villasmundo del maestro Marcello Di Mare, è soddisfatto della sua prestazione e ci tiene a ringraziare “il concittadino Gaetano Vinci della sponsorizzazione che ha contribuito a coprire le spese sostenute per questa gara internazionale“.

Prossima tappa per l’augustano la prestigiosa Karate 1 – Premier League di Dubai, a cui accede quale testimonial del progetto “Un sorriso per Andrea”. La gara si disputerà il prossimo fine settimana, dal 16 al 18 febbraio a Dubai appunto, e vi prenderanno parte i migliori atleti al mondo.


In alto