Sport

Karate, Open internazionale di Sicilia, pioggia di medaglie e 2° posto per la Rembukan Villasmundo

AUGUSTA – Si è svolto al Palaghiaccio di Catania il 12° Open internazionale di Sicilia. Si tratta di un’importante gara di karate, inserita nell’ambito delle manifestazioni internazionali, giunta appunto alla sua dodicesima edizione.

Oltre 550 atleti provenienti da 106 società fra Calabria, Puglia, Campania e ovviamente da tutta la Sicilia, nonché rappresentative da Marocco, Nepal, Francia, Tunisia e Belgio, con gli incontri diretti da arbitri anche internazionali. La manifestazione sportiva, organizzata sotto l’egida della Fijlkam, è durata due giorni e ha visto cimentarsi agonisti di tutte le fasce di età.

La Rembukan Karate Villasmundo del maestro augustano Marcello Di Mare ha partecipato con 14 atleti in sedici categorie di peso, la maggior parte al debutto agonistico ma già di alto valore tecnico, conquistando 5 medaglie d’oro, 2 argenti, 6 bronzi e vari quinti e settimi posti. Una prestazione di squadra che ha consentito alla Rembukan Villasmundo di piazzarsi al 2° posto nel medagliere generale dell’evento con 112 punti, dietro soltanto alla Ippon Karate Lentini Sciacca.

Questi i risultati individuali: medaglie d’oro per Conte Valentina (categoria Cadetti Wkf), Cavallaro Federica (Junior Wkf), Giuga Miriam (Junior Wkf), Giannone Mario (Junior Wkf) e Pizzo Davide (Senior Wkf); argento per Alibrandi Giuseppe (Senior Wkf), Innoccenti Michael (Under 14 Wkf), inoltre, da segnalare l’argento dell’augustano Agus Mario (tesserato con la Sport Connection Roma, Cadetti Wkf); bronzo per Gazzè Simone (Junior Wkf), Mignosa Sebastiano (Cadetto Wkf), Caramagno Lorenzo (Junior Wkf), Barlotta Salvatore (Junior Wkf), Alibrandi Danilo (Esordienti Fijlkam) e Innoccenti Michael (Esordienti Fijlkam). Ottimi quinti posti per Rubini Marco (Junior Wkf) e Mazzotta Flavio (Esordienti Fijlkam).

Con la manifestazione catanese, la società sportiva di Villasmundo termina il primo semestre agonistico, ricevendo plausi dai genitori e dal pubblico presenti e confermandosi società di vertice nel panorama del karate nazionale. Prossimi appuntamenti, a settembre, con il campionato esordienti kumite e l’Open di Croazia.


In alto