Sport

Kickboxing, augustani Meffi e Varzi conquistano la Coppa del Mondo Wako, argento per Fraschilla

AUGUSTA – Due atleti augustani hanno trionfato e un terzo è arrivato a un soffio dal trionfo all’evento tra i più attesi della kickboxing internazionale, il “Bestfighter”, giunto alla ventiduesima edizione e svolto a Rimini tra venerdì 16 e domenica 18 giugno. La manifestazione, che quest’anno ha visto la partecipazione di oltre 1.800 atleti provenienti da circa 40 Paesi, assegna infatti per le diverse categorie la Coppa del Mondo Wako. Teatro dei combattimenti il maestoso 105 Stadium, in cui lo scorso anno sollevò il trofeo l’augustana Sarah Attardi del Team Sosta (vedi articolo).

Questa volta, la giovane campionessa della squadra neroverde non ha potuto partecipare a causa di un infortunio alla caviglia sinistra, pertanto il maestro Francesco Sosta ha pensato bene di puntare su un agguerrito trio di giovanissimi: Francesco Meffi, Dario Varzi e Gianmichael Fraschilla. I tre combattenti augustani dell’Asd Fighter Kickboxing Augusta sono arrivati a Rimini in perfette condizioni fisiche, intenzionati a sorprendere e riuscire nella grande impresa.

Il primo a salire sul tatami è Francesco Meffi, categoria Cadetti, che sfida e batte in successione due atleti della Lituania. Meffi supera la semifinale con un vantaggio netto, trovando poi in finale ancora un talento lituano (che in semifinale ha eliminato un atleta francese). La vince a verdetto unanime e conquista la Coppa del Mondo.

Un successo che galvanizza il team e instilla nuova fiducia nell’altro cadetto augustano, Dario Varzi. Semifinale vinta contro un atleta polacco e in finale trova un italiano, per un avvincente match tricolore. Dopo un grande testa a testa, Varzi riesce a spuntarla sul connazionale e a conquistare l’agognata Coppa del Mondo, la terza nella storia della squadra augustana.

È quindi la volta di Gianmichael Fraschilla, categoria Juniores, che disputa le fasi eliminatorie battendo via via alcuni atleti italiani e conquistando la finale a pieno titolo. Prevale l’avversario per pochi punti, nonostante Fraschilla disputi un match quasi perfetto, lottando fino all’ultimo secondo. Comunque una prestigiosa medaglia d’argento per il diciottenne augustano.

Entusiasta il maestro Francesco Sosta, che ha visto ripagata la fiducia nei giovani del team: “A fine giornata, ci ritroviamo con due coppe del mondo e una medaglia d’argento! Credo che sia un risultato davvero grande, ancor più grande perché raggiunto da atleti di 15, 14 e 18 anni, che hanno dimostrato tanta serietà e passione per la kickboxing. Siamo una piccola palestra che, grazie agli sponsor che ci hanno consentito di affrontare anche questa trasferta, sta riuscendo ad affermarsi nel panorama internazionale, portando ad Augusta, ogni anno, titoli importanti. Adesso pensiamo a tornare e a festeggiare con i nostri concittadini“.


In alto