Sport

Kickboxing, campionato regionale tatami, Team Sosta porta a casa sei medaglie con cinque atleti

AUGUSTA – Si è svolta a Catania, domenica 2 dicembre, la prima fase del campionato regionale di tatami della Fikbms (la Federazione italiana degli sport da combattimento), valevole per la qualificazione ai campionati italiani.

La stagione agonistica 2018/2019 del Team Sosta, composta dai fighter allenati dal maestro augustano Francesco Sosta, inizia con ben sei medaglie conquistate da cinque atleti, segnatamente quattro ori, un argento e un bronzo.

Per la categoria femminile junior -55 kg kick light, Noelia Occhipinti ha conquistato l’oro superando le avversarie in semifinale e finale e mettendo in mostra grandi grinta, forza e tecnica. Considerato che la categoria di appartenenza della ragazza è la -50 kg, Occhipinti è riuscita a prevalere su tutte le avversarie nonostante l’inferiorità di peso.

Nella categoria maschile senior -80 light contact, Domenico Pitruzzello all’esordio ha superato tutti i contendenti senza grandi difficoltà e si è aggiudicato l’oro.

Per la categoria maschile senior -70 kg kick light, il Team Sosta ha schierato sul tatami due atleti, Gianmichael Fraschilla e Stefano Rizza. Fraschilla, pur essendo in vantaggio nella prima ripresa del suo incontro, non è riuscito a chiudere in vantaggio il secondo round, cedendo all’avversario e portando a casa una medaglia di bronzo.

Mentre Rizza, altro partecipante di categoria, ha superato senza problemi i due atleti incontrati nella fase di qualificazione e nella semifinale. In finale ha condotto sull’avversario, sia nella prima ripresa che nella seconda, ma a soli 5 secondi dalla fine del match è stato squalificato per una decisione arbitrale che gli ha lasciato una medaglia d’argento amara. Sia per Fraschilla che per Rizza si è trattato di test match per poi affrontare il prossimo 16 dicembre ad Ispica incontri di contatto pieno.

Ad aprire i combattimenti per il tema era stato il piccolo Lorenzo Fazio, 8 anni, nell’evento parallelo riservato agli under 10, disputando un incontro di kick light e uno di light contact, rispettivamente uno vinto e l’altro pareggiato, e quindi portando a casa due ori (il secondo ex aequo). L’incontro vinto è stato entusiasmante sia dal punto di vista tecnico che di approccio al match: il giovanissimo fighter sembra aver imboccato la strada giusta.

Con il Team Sosta anche i piccoli Nicholas Cantarella e Alessandro Migneco nella categoria under 10 e Lucia Carcione nella categoria cadetti, che però non hanno partecipato alle gare per mancanza di avversario.

L’inizio della stagione sportiva non poteva andare meglio – commenta il maestro Sosta grazie ai miei ragazzi e a tutti coloro che li supportano quotidianamente“.


In alto