PUBBLICITÀ ELETTORALE
Eventi

La festa per l’80° anniversario della chiesa del Sacro Cuore entra nel vivo

AUGUSTA – “Su questa pietra edificherò la mia Chiesa”. È lo slogan dei festeggiamenti che il quartiere Borgata si prepara a celebrare per onorare il Sacro Cuore di Gesù, titolare della chiesa e della parrocchia guidata da don Davide Di Mare.

La ricorrenza è quella dell’ottantesimo anniversario della posa della prima pietra, benedetta dall’arcivescovo del tempo monsignor Ettore Baranzini il 28 febbraio del 1937. Una chiesa fortemente voluta dai primi abitanti del rione Stazione e la cui realizzazione fu auspicata dal vescovo Carabelli sin dal 1925.

I festeggiamenti saranno caratterizzati proprio dal ripercorrere il cammino della chiesa materiale e della comunità nel corso del tempo attraverso la predicazione del novenario, che ha avuto inizio venerdì 16 giugno e che vedrà la presenza di numerosi sacerdoti diocesani. Tutte le liturgie saranno animate dalle corali della città e provenienti da diverse parrocchie della Diocesi.

Tra le iniziative finalizzate a rammentare il cammino della comunità, ricordiamo la mostra di plastici riproducenti la chiesa e alcuni siti identificativi della Borgata quali la stazione ferroviaria, le saline, la fontana e il palazzetto nobilitato appartenuto ai Corallo e Ternullo. Saranno esposti altresì documenti originali, articoli di giornali e i numeri della “Rivista diocesana” che informavano puntualmente delle vicende costruttive della chiesa, della nomina del can. Aldo Caramagno quale vicario economo e primo parroco sin dal 1942 e dell’approvazione, il 6 dicembre del 1941, del bozzetto relativo al venerato simulacro del S. Cuore commissionato allo scultore Giuseppe Rungalldier di Ortisei.

L’accensione delle luminarie artistiche hanno segnato l’inizio dei festeggiamenti. In serata è previsto un incontro con la direzione della Casa di reclusione e il concerto della “Brucoli swing band” diretta da Maria Grazia Morello. Sabato è stata poi inaugurata la mostra di immagini, cartoline e annulli postali sull’iconografia del S. Cuore a cura dell’associazione culturale “Percorsi sacri”.

Nell’ambito dei festeggiamenti si terrà inoltre il concerto “Una chiesa in cammino”, a cura del Coro giovanile di Azione cattolica e l’esibizione della corale “In coro nate” delle mamme degli alunni del 1° Istituto comprensivo “Principe di Napoli” e dell’associazione culturale “Hyblea music”. Ad animare la “piazza” dal palco eretto in via S. Cuore sono previsti gli spettacoli a cura del gruppo di danza di Francesca Baudo, “Sicilia bedda” a cura della palestra di Rosi Centamore e Gaetano Ranno, “Ballando… tra Amici” con Antony Coppola, ballerino augustano che si è recentemente esibito in programmi di successo di Rai e Mediaset. Sono previsti inoltre stand di ristoro con la sagra del dolce e del salato, un’agape fraterna gastronomica.

I festeggiamenti entreranno nel vivo venerdì 23 giugno, data della festa liturgica del Sacro Cuore di Gesù, con la processione eucaristica per le principali vie del quartiere. Mentre sabato 24 giugno, al termine della santa messa del novenario, ci sarà la prima uscita del simulacro del S. Cuore per le vie della Borgata nella zona della parrocchia di S. Lucia.

La giornata conclusiva dei festeggiamenti, domenica 25 giugno, sarà caratterizzata dalla celebrazione della santa messa solenne del mattino con la distribuzione dei “panuzzeddi” del S. Cuore. Nel pomeriggio, dopo la celebrazione eucaristica presieduta dal novello sacerdote don Gianluca Belfiore, la processione del simulacro del S. Cuore per le vie del quartiere. All’arrivo in piazza S. Cuore, infine, lo spettacolo pirotecnico che segnerà la chiusura delle celebrazioni, seguito da uno spettacolo musicale organizzato dall’associazione “Genitori e figli”. Le processioni saranno accompagnate dal Corpo bandistico “Federico II – Città di Augusta”.


PUBBLICITÀ ELETTORALE
In alto