Sport

La quarta volta del Trofeo nazionale di Augusta, torna il grande nuoto di fondo

AUGUSTA – È la vigilia della quarta edizione del Trofeo nazionale di Augusta nelle discipline del nuoto di fondo e mezzofondo in acque libere, per il quale si sfideranno circa 140 atleti provenienti da tutta la Sicilia e non solo. Ancora una volta, l’evento sarà organizzato dall’Asd Athon Augusta, società emergente del nuoto cittadino dotata di una struttura proprietaria, e sarà ospitato presso lo stabilimento elioterapico del Lido Ufficiali della Marina Militare, a Punta Izzo.

La tradizionale competizione riservata ad agonisti e master, che prende vita ogni anno ad inizio settembre, fa parte del Grand Prix nazionale di fondo e mezzofondo. Quest’anno, ulteriore elemento di prestigio, la manifestazione sportiva augustana è una delle dieci tappe del nuovo Grand Prix Sicilia, voluto dalla Fin Comitato regionale. Il campo gara, con alcune varianti rispetto alle edizioni precedenti, si estende dal golfo Xifonio a Punta Santa Croce.

Le gare in programma questo fine settimana, che seguiranno le relative riunioni tecniche, sono tre: la 10 km, valida per il campionato di fondo, si svolgerà sabato dalle ore 9,30 con chiusura entro le ore 12; la 5 km, sempre del campionato di fondo, troverà il via domenica dalle ore 10,30 con chiusura entro le ore 12; concluderà il miglio, unica gara di mezzofondo, con partenza alle ore 15,30.

Domenica, tra le due gare, è prevista una gara amatoriale riservata ai diversamente abili, in collaborazione con l’associazione Il Faro onlus presieduta da Giovanni Spadaro.

Al termine di ogni gara verranno premiati i nuotatori vincitori di ogni categoria, mentre domenica pomeriggio, dalla ore 17, si terrà la cerimonia di premiazione del Trofeo nazionale di Augusta, nella quale verranno insigniti i primi tre atleti delle classifiche assolute, maschile e femminile, risultanti dall’aggregato delle tre gare.

L’Asd Athon Augusta, società organizzatrice, che ha partecipato alle otto tappe del neonato Grand Prix Sicilia e ad alcune extra regionali del circuito nazionale, sarà rappresentata in acqua da una ventina di nuotatori, in tutte le categorie. Il responsabile tecnico Antonella Aprile ci ha riferito: “Quest’anno siamo stati aiutati da atleti d’esperienza, che hanno trainato i più giovani e li hanno motivati per ottenere i recenti ottimi risultati“. Sulla manifestazione sportiva ha aggiunto: “Il numero degli atleti iscritti è superiore a quello dello scorso anno, stiamo cercando di migliorarci. L’evento è reso possibile grazie alla disponibilità di Marina Militare e Comune e al supporto straordinario di Capitaneria di porto, Forze dell’ordine, Misericordia, Croce Rossa e Guardia costiera ausiliaria“.


In alto