News

L’augustano Limma eletto segretario nazionale della Federparafarmacie

AUGUSTA – Il giovane farmacista augustano Sebastiano Limma, 31enne, titolare di una parafarmacia in città, è stato eletto nel nuovo direttivo nazionale, nella qualità di segretario, della Federazione nazionale parafarmacie italiane (Fnpi), il principale sindacato di categoria che rappresenta e tutela i farmacisti titolari e farmacisti collaboratori delle parafarmacie. L’organo è stato eletto in occasione dell’assemblea sindacale tenuta a Roma a fine ottobre, che ha confermato il farmacista mascalese Davide Giuseppe Gullotta come presidente nazionale, ed espresso al suo interno dirigenti in rappresentanza anche di Sardegna, Lazio, Calabria e Lombardia.

Come si legge sul sito web ufficiale, la Fnpi nasce “per la volontà di colleghi pieni di entusiasmo, grinta e voglia di lottare contro un sistema palesemente ingiusto, che sta cercando in tutti i modi di creare un’immagine distorta di farmacisti di serie A e farmacisti di serie B”.

Limma, già referente regionale siciliano del sindacato, ha ringraziato i colleghi per l’elezione, affermando che “ripaga il mio impegno e la dedizione rivolta alla “causa” di stampo sindacale riguardante la rappresentanza e la tutela dei farmacisti che operano all’interno delle parafarmacie“.

È stato in questi anni promotore di diversi eventi riservati alla categoria, tra cui un corso di primo soccorso di Blsd (Basic life support – defibrillation), svoltosi lo scorso anno a Misterbianco, al termine del quale i partecipanti hanno ricevuto il brevetto nazionale di “operatori Blsd”.

Il farmacista augustano ha riferito: “Mi auguro di essere diventato, da quasi quattro anni a questa parte, un punto di riferimento per tanti colleghi siciliani. Continuerò a fornire il massimo impegno anche a livello nazionale, sperando di riuscire ad ottenere con gli altri membri del direttivo importanti risultati per il miglioramento della categoria, appartenente ad una realtà, quella delle parafarmacie, oramai più che consolidata da dieci anni nel settore farmaceutico italiano. Una realtà nella quale migliaia di farmacisti hanno trovato occupazione e i cittadini un luogo, oltre alle farmacie, in cui trovare gli stessi servizi e soprattutto la medesima professionalità”.

Il nuovo direttivo, eletto dai titolari di parafarmacia presenti all’assemblea nazionale, oltre al riconfermato presidente Davide Giuseppe Gullotta e allo stesso Sebastiano Limma nella qualità di segretario, vede vicepresidenti Angelo Occhipinti (Sardegna) e Stefano Migliori (Lazio), poi  le riconferme del tesoriere Francesco Provenzano (Calabria) e del consigliere direttivo Matteo Branca (Lombardia).


In alto