LifeStyle

L’Epifania solidale dell’associazione “La forza di Salvo Ravalli”

AUGUSTA – Da alcuni anni per la festività dell’Epifania i componenti dell’associazione “La forza di Salvo Ravalli”, guidati dal campione megarese della paracanoa, si recano al reparto di oncoematologia pediatrica del Policlinico di Catania per provare a trasmettere positività ai giovani pazienti ricoverati.

Anche quest’anno, venticinque associati, tra diversamenti abili  e sostenitori dei nobili fini dell’associazione di Ravalli, non hanno mancato l’appuntamento, trovando ad accoglierli alle ore 11,30 il personale infermieristico del reparto.

Hanno quindi fatto visita ai pazienti, alcuni giovanissimi, consegnando loro le tradizionali calze della Befana, piene di dolciumi, e offrendo la gioia di vivere di chi, nonostante una carrozzina, affronta la vita senza abbattersi mai.

Salvo Ravalli, attualmente in fase di preparazione sportiva per trovare conferme in vista delle Olimpiadi di Rio, ci confida: “Le infermiere del Policlinico, quando mi vedono arrivare per la Befana, mi prendono in giro simpaticamente; ormai ci conosciamo tutti, è diventata una bella tradizione“. Aggiunge: “Quando arriviamo, in carrozzina, in questi reparti, i problemi della quotidianità, nostra e dei normodotati, non possono che sparire; l’unico pensiero diventa offrire un momento di conforto“.

L’associazione ha in programma per fine gennaio una vera e propria scampagnata che consentirà ai diversamente abili augustani di visitare la riserva naturale di Pantalica.


Nessuna immagine trovata

In alto