Sport

Nuoto, dopo la conquista del Grand prix Sicilia open water, l’Athon Augusta torna in vasca

AUGUSTA – È in atto un percorso di crescita per l’Asd Athon di Augusta, in termini di maturazione della squadra composta per lo più da nuotatori giovanissimi, suggellato da importanti traguardi raggiunti, che superano le aspettative.

La società presieduta da Salvatore Aprile e guidata dalla figlia Antonella Aprile, in qualità di responsabile tecnico, chiude infatti il mese di ottobre ricevendo a Catania il trofeo per il 1° posto di società nella prima edizione del Grand prix Fin Sicilia di nuoto di fondo e mezzofondo in acque libere. Ma il risultato più eclatante è il 6° posto occupato nella classifica nazionale, subito dopo le Forze armate (Fiamme Oro ed Esercito) e società prestigiose come i circoli canottieri Aniene, di Napoli e la Ulysse di Messina.

Un exploit reso possibile dai podi assoluti dei giovani Fernando Coppola e Federica Saraceno, dai podi di categoria di Vincenzo Sucato, Francesco Coppola, Cristian Tringale, Aurora Lisitano e Ambra Di Blasi, ma anche dalle prestazioni di Massimiliano Scarpato, Francesco Cannata e Gabriele Balsamo, e dai nuotatori di lungo corso come Andrea Bassetta, Simone Fabac, Dario Fazio, Marco Iacobacci, Sergio Lombardo ed Ennio Salerno.

Il responsabile tecnico Antonella Aprile, recentemente eletta in seno al Consiglio regionale della Fin, commenta il piazzamento finale: “Tutti hanno fatto squadra, dal più piccolo al più grande: l’età media dei nostri è veramente bassa, motivo per cui sono ancora più contenta, e gli atleti adulti sono riusciti a trainare e responsabilizzare i giovanissimi al punto da portarli a vincere i titoli di categoria e poi a conquistare il Grand prix regionale, oltre al bel sesto posto nella classifica italiana“.

Sulle prospettive di una squadra in ascesa afferma: “Questo per noi è l’inizio, un trampolino di lancio, perché i giovani si stanno ancora formando come atleti; inoltre quest’anno lo staff tecnico si è ampliato“.

Adesso l’Athon, in attesa del campionato di fondo e mezzofondo in mare della prossima stagione, che sarà preceduto dalle gare a Bracciano, intende proiettarsi verso i campionati invernali in vasca, puntando a centrare nella fase regionale qualche qualificazione ai campionati italiani. Già a fine novembre gli esordienti dell’Athon prenderanno parte ad alcuni meeting dedicati, poi a dicembre la squadra al completo parteciperà ai meeting per le altre categorie e a tutte le prove tempo regionali.


In alto