PUBBLICITÀ ELETTORALE
Sport

Nuoto paralimpico, Il Faro vince la terza tappa e torna in testa al campionato regionale

AUGUSTA – Si è svolta ieri, domenica 18 giugno, nella piscina comunale di Nesima a Catania, la terza fase del campionato regionale di nuoto paralimpico, promosso da Finp Sicilia, delegazione regionale della Federazione italiana nuoto paralimpico.

La tappa era organizzata dall’Asd Come Ginestre, detentrice del titolo regionale. La squadra di nuoto dell’Asd Il Faro onlus, presieduta dall’augustano Giovanni Spadaro e composta da atleti siracusani e catanesi, si è presentata all’appuntamento al gran completo, con diversi debutti e graditi ritorni in vasca.

Dieci gli atleti in vasca per l’occasione: gli augustani Giovanni Spadaro e Valentina Amara, il priolese Danny Sortino, i catanesi Vito Desiato, Rosamaria Schinocca, Vanessa Cartarrasa, Annalisa D’Angelo, Giuseppe D’Antonio, Marco Capilli e Alessandro Noè di San Gregorio. A bordo vasca, il vice presidente Nino Petraliti di Catania.

Grazie alle prestazioni cronometriche dei suoi nuotatori, la società sportiva augustana ha ottenuto una grande vittoria, proprio in casa dei diretti rivali per il titolo, conquistando ben 47 punti, che la riportano in testa al campionato regionale, dopo la vittoria a Palermo e il secondo posto a Milazzo. Al secondo posto di tappa la società catanese Come Ginestre, con 22 punti, mentre ha completato il podio l’Asd Project Diver di Enna con 20 punti.

Il presidente Giovanni Spadaro ci ha riferito: “I ragazzi hanno dato il massimo. E voglio ringraziare il direttore tecnico Francesca Zito, il tecnico Giovanna Capuano e tutti i collaboratori“.

L’appuntamento con la quarta fase è per novembre, nella piscina comunale di Melilli.


PUBBLICITÀ ELETTORALE
In alto