Eventi

Nuova edizione del concorso “Unitre” per studenti, i dettagli su programma e premi. Al via il 18 dicembre

AUGUSTA – Al via la sesta edizione del progetto-concorso di Unitre, l’associazione “Università delle tre età”, di Augusta, dopo l’anno di pausa per indisponibilità di locali sufficientemente capienti. Il concorso è rivolto agli studenti del triennio conclusivo delle scuole superiori della città, in collaborazione con le dirigenze del Liceo “Megara” e dell’Istituto “Arangio Ruiz”, e quest’anno vede la novità del partenariato con la ExxonMobil – Raffineria di Augusta.

Il bando è stato perfezionato soprattutto nei requisiti di ammissione, i quali consentono la partecipazione ad un massimo di 50 studenti per ciascun istituto, selezionati sulla base del voto conseguito in Italiano nell’ultimo scrutinio.

Come di consueto, i ragazzi avranno la possibilità di partecipare a quattro incontri a tavola rotonda, con relatori ogni volta diversi che svilupperanno e approfondiranno il tema principale. Quale filo conduttore accattivante sia per i ragazzi che per i soci unitrini, il direttivo dell’associazione presieduta da Giuseppe Caramagno ha pensato ad un argomento di interesse generale: “Era digitale: quali emergenze per il singolo, la famiglia, la società”.

Gli incontri si svolgeranno con cadenza mensile a partire dal mese di dicembre nell’aula magna dell’Istituto “Arangio Ruiz”, secondo il seguente calendario.

Primo incontro, lunedì 18 dicembre, su “Effetti positivi e negativi delle nuove tecnologie e dell’uso di internet sulla nostra società”. Relatori Giuseppe Pitari, fisico ricercatore, e Francesco Cannavà, psicologo. Moderatore Salvatore Cannavà, psicologo.

Secondo incontro, lunedì 22 gennaio 2018, su “Le nuove tecnologie della comunicazione digitale interpersonale hanno certamente migliorato la vita, ma a che prezzo?”. Relatori Anna Lucia Daniele, docente di matematica e fisica, e Simona Baffo, sociologa. Moderatore Salvatore Cannavà, psicologo.

Terzo incontro, lunedì 19 febbraio 2018, su “La vecchia concezione della famiglia del mondo occidentale è sempre valida ed attuale per vivere in una società dal volto più umano anche con l’uso delle nuove tecnologie della comunicazione?”. Relatori Maria Giovanna Sergi, dirigente scolastico del 2° Istituto comprensivo “Orso Mario Corbino” e Salvatore Cannavà, psicologo. Moderatore Giuseppe Caramagno, presidente Unitre Augusta.

Quarto incontro, giovedì 22 marzo 2018, diviso in due. Sul tema “Alcol, droga, sesso: ci si può divertire anche senza?”, relatori Roberto Castro, dirigente del Sert presso l’ospedale “Muscatello” di Augusta. Sul tema “Io sono, io esisto, io vivo: accolgo il dono gratuito della vita con l’impegno di custodirla, difenderla, accompagnarla e aiutarla? Quale decalogo?”, relatore Franca Morana Caramagno, quale nonna e madre educatrice di pluriennale esperienza. Moderatore Salvatore Cannavà, psicologo.

Successivamente gli alunni svolgeranno un tema il cui testo, inerente agli argomenti trattati, sarà definito da una commissione costituita da un rappresentante dell’Unitre, da un docente di ciascun istituto, dal dirigente scolastico o suo designato di ciascun istituto e dal presidente Unitre. Infine verranno stilate due graduatorie distinte, una per ciascun istituto e saranno premiati i tre temi migliori del Liceo “Megara” e i tre migliori dell’Istituto “Arangio Ruiz”.

Ai vincitori del concorso verranno assegnati i seguenti premi, differenziati per valore: al primo un pc portatile; al secondo un tablet più una memoria esterna; al terzo un tablet.

(Foto in evidenza: repertorio)


In alto