News

Polizia municipale sotto organico, Camera del lavoro – Cgil: “Nuovo personale grazie a decreto sicurezza”

AUGUSTA – Si è tenuto questo mercoledì un incontro tra il comandante della Polizia municipale Antonino Barbera, l’ispettore di Polizia municipale Salvatore Ruma e il segretario della Camera del lavoro – Cgil Lorena Crisci, per verificare lo stato dell’arte circa la situazione definita dal sindacato “fortemente critica” nel Corpo di Polizia municipale, da tempo sotto organico.

Crisci riferisce di aver sollecitato Barbera su tutti quegli argomenti che lo scorso 27 luglio erano stati presi in esame durante un incontro con il sindaco Cettina Di Pietro e successivamente in varie occasioni con lo stesso comandante, ma, a suo dire, ha dovuto prendere atto che “a tutt’oggi su molti degli argomenti trattati poco è stato fatto“.

Queste la prossime iniziative annunciate dal segretario della locale Camera del lavoro: “In continuità a quanto concordato nel citato incontro dello scorso luglio tra la scrivente organizzazione sindacale e l’amministrazione comunale, si chiederà un incontro con l’amministrazione e specificatamente con la responsabile dell’Ufficio del personale e con il Segretario generale, oltre che con il sindaco Di Pietro, per definire la ripartizione del fondo 2017 e della produttività degli anni che vanno dal 2012 al 2017, con la convocazione di una delegazione trattante dei dipendenti. Questo nell’auspicio di avviarsi verso la risoluzione delle varie problematiche“.

Tavoli a cui il sindacato porterà le seguenti richieste: “Particolare attenzione dovrà essere riservata alla recente normativa derivante dal decreto sicurezza, che permette di reclutare facilmente nuovo personale della Polizia municipale. In conclusione, una delle priorità va riservata alla stabilizzazione dei precari non solo funzionali al Corpo di Polizia municipale“.

(Foto in evidenza: generica)


In alto