Eventi

Presentata la quarta edizione dell’evento politico-culturale “Ricostruiamola”

AUGUSTA – Si è tenuta nella sede di via Principe Umberto, ieri pomeriggio, la conferenza stampa per la presentazione dell’evento “Ricostruiamola 4.0”, la tre giorni politico-culturale, giunta alla quarta edizione, che si svolgerà dal pomeriggio di venerdì 21 alla sera di domenica 23 settembre nella centrale piazza ex Mercato (piazza Turati).

A organizzarlo la federazione civica “#perAugusta“, frutto della somma tra il movimento politico “Cambiaugusta” e il più recente gruppo giovanile “Destinazione futuro”, che vede da tempo il consigliere comunale d’opposizione Giuseppe Di Mare quale aspirante candidato sindaco per la prossima tornata elettorale amministrativa.

Ha aperto l’incontro Roberto Meloni, presidente onorario della federazione. “La nostra festa – ha detto – va vista nella logica di come potrebbe essere la nostra città e che non è riuscita ad essere, la nostra città che doveva essere la guida della provincia di Siracusa. Il nostro progetto è quello di riportare la nostra comunità a quella importanza che deve avere, perché deve essere oggetto di interesse dei nostri giovani che devono trovare il motivo per restarci”.

A seguire, l’intervento del giovane Andrea Lombardo, portavoce dell’associazione politico-culturale “Destinazione futuro”. “Quest’anno partecipiamo – ha riferito – attraverso due momenti importanti: il primo è un dibattito sulla tematica della migrazione giovanile. E poi la punta di diamante è un documentario inedito sulla Ricetta di Malta che è, purtroppo, dai più sconosciuta”.

Marco Stella, presidente di “Cambiaugusta”, si è dichiarato entusiasta dell’organizzazione dell’evento, dove, a suo dire, “nulla è stato lasciato al caso: ogni dibattito, ogni presenza, ogni partecipazione ha un suo significato di carattere culturale e ludico”. Poi è passato alla presentazione di Rosanna Scarcella, che venerdì alle 18 aprirà la manifestazione con l’esposizione di dipinti e di cartelli dell’Opera dei Pupi siciliani, insieme alla poetessa augustana Daniela Evoli, che esporrà alcune sue liriche.

Sabato pomeriggio alle 18,45 si terrà “il momento politico clou della manifestazione”, ha sottolineato Stella, ossia il dibattito intitolato  “100 #perAugusta”, con la giornalista Rosa Tomarchio che farà da moderatrice, e “come testimonial”, ha aggiunto, “abbiamo scelto Luca Cannata, sindaco di Avola, nella qualità di buona amministrazione”.

A margine della conferenza stampa, Giuseppe Di Mare ha rivolto un ringraziamento a tutti coloro che hanno contribuito a realizzare la tre giorni. “Un evento – ha affermato – che testimonia l’impegno costante e quotidiano di un movimento civico che esiste da sempre in città”.

Venerdì pomeriggio alle 19, per il primo dibattito politico “Lo stallo della Politica: populismi, idee e azioni”, moderato dallo stesso Di Mare, è prevista la partecipazione dell’assessore regionale alla Salute, Ruggero Razza, dei deputati regionali Rossana Cannata, di Forza Italia, e Giovanni Cafeo, del Partito democratico, nonché di Pippo Gianni, sindaco di Priolo Gargallo.

L’ultimo incontro di carattere politico si svolgerà domenica pomeriggio alle 18 sul tema “Lavoro, migrazione giovanile, opportunità e impegno per il territorio” al quale prenderanno parte ancora Rossana Cannata, il deputato regionale Pino Galluzzo, di Diventerà bellissima, i consiglieri comunali Manfredi Zammataro, Gianmarco Midulla e Biagio Tribulato, rispettivamente di Catania, Avola e Augusta, e il coordinatore regionale dei giovani di Diventerà bellissima, Francesco Sicali.

Nel corso dei tre giorni saranno allestiti stand di vario genere, mostre artistiche e fotografiche e si potrà assistere a uno spettacolo teatrale (venerdì sera, a cura del Teatro stabile di Augusta) e ad uno musicale (sabato sera, con una band tributo dei Pooh). L’evento si concluderà domenica sera con la proiezione del film “Cari fottutissimi amici”, di Mario Monicelli.


In alto