News

Raccolta sangue Marisicilia in collaborazione con Asp e Fratres di Augusta

AUGUSTA – Collaborano l’Asp di Siracusa, insieme con la Fratres di Augusta, alla iniziativa di donazione del sangue per le emergenze trasfusionali, nel Centro Italia colpito dal sisma, promossa e organizzata dal Comando Marittimo Sicilia per il prossimo lunedì 19 settembre dalle ore 8 alle ore 13 nell’Infermeria presidiaria presso il comprensorio Terravecchia della Marina Militare.

La programmata attività di donazione è aperta non soltanto al personale militare ma anche ai civili, che si sono recati questo lunedì mattina presso il laboratorio di analisi della locale Infermeria per effettuare i controlli predonazione e di accettazione dei nuovi donatori, sotto la guida del responsabile del Servizio trasfusionale dell’ospedale “Muscatello” di Augusta Salvatore Di Fazio.

Il direttore generale dell’Asp Salvatore Brugaletta ha affermato: “Nel manifestare soddisfazione e riconoscenza per la sensibilità palesata dal contrammiraglio Nicola De Felice con l’iniziativa di promozione della donazione del sangue per le emergenze trasfusionali, siamo ben lieti di prestare la nostra collaborazione, secondo la programmazione già formulata dal Comando Marittimo Sicilia e dal Presidio ospedaliero militare di Augusta, mettendo a disposizione le strutture di raccolta autorizzate ed accreditate presenti nell’ambito territoriale di competenza della Struttura trasfusionale della nostra Azienda”.

Mentre il direttore del coordinamento Immunoematologia e Medicina trasfusionale dell’Asp di Siracusa Dario Genovese ha aggiunto: “Ringraziamo per la disponibilità e la operosa collaborazione anche il comandante Alvaro Managò ed il presidente della Fratres di Augusta Salvatore Ponzio, che per le due giornate di attività metterà a disposizione la propria Unità mobile di raccolta”.


In alto