Cronaca

Rimesse in libertà le due augustane arrestate per droga

AUGUSTA – Sono state rimesse in libertà le due augustane poste agli arresti domiciliari il 2 novembre scorso, a seguito di una perquisizione domiciliare effettuata da agenti della Polizia di Stato nella quale sono stati rinvenuti e sequestrati 11 grammi di cocaina.

Il Gip di Siracusa, Carla Frau, in sede di udienza di convalida, tenuta ieri, ha disposto per la venticinquenne Noemi Urzì, incensurata, la rimessione in libertà, mentre per la quarantaseienne Michela Finocchio la sola misura attenuata dell’obbligo di dimora.

Le due donne sono assistite dall’avvocato Dina D’Angelo.

(Nella foto di repertorio: Tribunale di Siracusa)

 


In alto